Cesarano Scafati si soffre ma Pozzuoli sconfitta.

Cesarano Scafati Basket si soffre ma al PalaMangano non si passa. Pozzuoli sconfitta.

 

Coach Iovino: “Importante vittoria. Ora c’è tempo per preparare la sfida di Sarno!”

 

 

 

Meraviglioso sport questo ‘baloncesto’ direbbero gli spagnoli. Il basket regala sempre emozioni e anche questa volta la Cesarano Scafati Basket non delude le aspettative  e pur con qualche sofferenza regola la Virtus Pozzuoli in casa con il punteggio di 83-80.

Nona vittoria su dieci partite giocate, non si poteva chiedere di meglio ai salernitani prima del turno di riposo e a due settimane dal big match contro un’altra squadra ‘on fire’ , l’altra capolista Gustarosso Sarno dell’ex Guadagnola e dello yankee Robinson, vincente nell’ultimo turno in casa contro Bernalda.

 

Una squadra in grossa difficoltà come la Virtus Pozzuoli (ferma tutt’ora a sei punti  in classifica NDR) spaventa e non poco la capolista del girone H della serie C Nazionale.

 

Orefice e Innocente mettono a  ferro e fuoco la difesa scafatese. Il primo chiude con 21 punti in 28’ di utilizzo e il ‘nonnetto terribile’ classe ’73 Mario Innocente domina sotto le plance con 20 punti e un scintillante 56% dal campo.

 

Non basta perché i compagni non sono cooperativi con i soli Aprea ed Errico che sfiorano la doppia cifra, fermandosi a 9 punti.

 

Scafati mette il ‘timbro’ sulla vittoria con quattro uomini in doppia cifra: Leonard 18 punti, uno scatenato Di Napoli con 21 punti e l’86% dal campo, Parlato con 11 punti e 12 rimbalzi e Carrichiello che chiude con 16 segnature.

 

Il giovane coach dei salernitani ha commentato il match: “Era importante raggiungere la nona vittoria in 10 partite e soprattutto confermare la nostra imbattibilità casalinga. Sapevamo bene che Pozzuoli non sarebbe stato assolutamente avversario agevole. A loro vanno sicuramente i complimenti per aver disputato una partita intensa e per averci messo effettivamente in difficoltà.

Ci godiamo contenti questa vittoria che ci permette di guadagnare altri due punti in classifica. Prendiamo atto anche di quello che è andato meno bene ed approfitteremo proprio della sosta a cui ci obbliga il calendario per migliorarlo. Dobbiamo essere piu’ collaborativi in attacco in alcune situazioni: sono convinto che questa squadra ha ancora margini di miglioramento importanti e se continuiamo a lavorare insieme e con fiducia sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per toglierci non poche soddisfazioni.

Adesso ci prendiamo queste due settimane di lavoro per guardare un po’ meglio in casa nostra e per poi preparare al meglio la sfida che tra 15 giorni ci vedrà opposti a Sarno.”

 

Di seguito il tabellino della gara

 

Cesarano Scafati Basket – Virtus Basket Pozzuoli 83-80

(23–16) (44–41) (59-55)

 

Cesarano: Di Lauro 9, Esposito, Forino 8, Di Napoli 21, Malachi Wynn 18, Carrichiello 16, Parlato 11, Torre, Melillo ne, Galardo ne. Coach Iovino.

 

 

Pozzuoli: Aprea 9, Orefice 21, Innocente 20, Caresta ne, Luongo, Bastoni, Errico 9, Orsini 8, Longobardi 6, Loncarevic 7. Coach Serpico.

 

 

Ufficio Stampa Cesarano Scafati Basket  – Chiara Crispino

 

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author