Cesarano Scafati, vittoria grintosa al PalaMangano

Terminata da pochi istanti la quinta gara di campionato per la Cesarano Scafati Basket. Gli atleti di Coach Iovino hanno vinto contro la Stella Azzurra Roma per 79 a 63.
Arriva, quindi, la prima vittoria stagionale in campionato per la Cesarano. Vittoria esaltante, considerando l’esordio quest’anno nel campionato di Serie B, che non poteva arrivare nel migliore dei modi, con un esemplare prestazione della squadra che ha letteralmente infiammato gli oltre mille spettatori presenti del Palamangano. Sicuramente, tra i migliori in campo, se non il migliore, Marco Cucco, il neo acquisto gialloblù che, per la seconda volta consecutiva, è il miglior marcatore della squadra con ben 22 punti.

L’inizio è equilibrato, con la gara che, dopo 6 minuti è ferma sul 6 pari. Molto agitato, dalla panchina, coach Iovino che ha praticamente “gridato” indicazioni ai suoi uomini per l’intero quarto. A 1 minuto dalla fine, però, gli ospiti sembrano avere la meglio, concretizzando un +4 che ferma il risultato sul 7-11. Sarà un doppio tiro libero di Marco Cucco, entrato da pochi minuti, a rimettere la Cesarano in partita, chiudendo il primo quarto sul 9-11 per gli la Stella Azzurra.

Il secondo parziale inizia con due tiri da 2 messi a segno dal numero 18 della squadra ospite, Tommaso Guariglia, che gelano il Palamangano. Gli errori da parte dei gialloblù sono troppi e la Cesarano non riesce a ripartire. È ancora Marco Cucco a riaccendere il palazzetto con una realizzazione che riapre i giochi. Nik Petrucci, poi, mette a segno due tiri liberi consecutivi, riconquistando il pareggio (15-15). La partita si accende e a prendere le redini del gioco è ancora Marco Cucco che realizza un tiro da due, in incursione, e uno da tre, spettacolare, infiammando il pubblico del Palamangano. A 4 minuti dalla pausa lunga, Coach Luigi Iovino chiama time-out, il risultato è sul 20-23 per gli ospiti. Il neo entrato Daniele Monacelli regalerà, con uno spettacolare tiro da tre, e con una realizzazione sotto canestro, il vantaggio gialloblù (25-23). Lo susseguirà Biagio Sergio, con un altro tiro da tre, Carrichiello, da due, e Mlinar, doppio tiro libero: 12 punti consecutivi per la Cesarano.

Il terzo parziale viene aperto da una super incursione di Carrichiello che porta la squadra sullo +9. La Cesarano è grintosa, probabilmente durante l’intervallo lungo Iovino è riuscito ad infiggere le giuste motivazioni, aumentano invece gli errori degli avversari. Dopo 4 minuti dall’inizio del quarto, e dopo una tripla di Petrucci, e 3 canestri di Mlinar, il risultato è sul 45 a 28 per la Cesarano Basket (+17). Un super Marco Cucco realizza una spettacolare tripla regalando il + 20 parziale ai gialloblù. Anche Di Capua firma due tiri da tre, coronando il momento positivo della squadra. Il terzo parziale si chiude sul 60 a 39 per la Cesarano Scafati Basket.

All’inizio dell’ultimo quarto la squadra ospite incalza una ripartenza, inquadrando un +7, che verrà poi stoppato da una realizzazione di Marko Mlinar. Sarà una sensazionale tripla di Di Capua, poi, a regalare tranquillità ai tifosi gialloblù che a 6 minuti dalla fine della gara possono leggere sul tabellone luminoso: locali 67 – ospiti 48.
La gara sta per giungere al termine, mancano 3 minuti e il ritmo scende. È ancora Cucco, però, a emozionare gli spettatori del Palamangano con un’altra tripla sensazionale: +26 per la Cesarano. Suona la sirena e, finalmente, si può festeggiare. La Cesarano mette a segno la prima vittoria in campionato davanti ad un pubblico delle grandi occasioni che non ha esitato ad omaggiare gli atleti gialloblù di un lungo boato al termine della gara.
Oltre alla super prestazione di Marco Cucco, migliore in campo, da sottolineare le performance di Marko Mlinar, soprattutto sui rimbalzi, e di Carrichiello.

 

Di seguito il tabellino della gara:

Cesarano Scafati Basket 79 –  Stella Azzurra Roma 63
(9-11) (35-28) (60-39) (79-63)

Cesarano Scafati Basket: Sansone , Monacelli 5 , Di Capua 11, Mlinar 10 , Carrichiello 18, Petrucci 4, Malpede, Sergio 9, Esposito, Cucco 22. Coach: Iovino L.

Stella Azzurra Roma: Da Campo 4, Lazar 2, Radonjic 4, Antonaci 3, Nikolic S. 12, Ulaneo 6, Seye 2, Guariglia 12, Vitale 11, Trapani 7. Coach: D’Arcangeli G.

 

Una serata ricca di emozioni, quindi, al Palamangano. Oltre all’entusiasmante sfida di campionato, infatti, durante l’intervallo lungo, ha tenuto luogo il primo “Break-B Time Junior”. Si sono sfidati, in una partita flash di minibasket, due squadre giovanili del Progetto JVB della Polisportiva Sca, regalando spettacolo e agonismo puro ai tanti amanti del basket presenti al Palamangano.

Il campionato, però, non termina qui. A Scafati la voglia di vincere è ancora forte e, ancor di più, di vincere davanti al proprio pubblico. Il calendario, questa volta, è dalla parte dei gialloblù, almeno guardando al fattore campo.
Domenica prossima, infatti, la Cesarano Scafati Basket sarà ancora al Palamangano per la sesta giornata di campionato di serie B. Alle ore 18:00, approderanno a Scafati, gli atleti del Basket Scauri.

Tutti gli appassionati, i tifosi, i giovani, le famiglie, la cittadinanza tutta, sono invitati a partecipare.
L’INGRESSO E’ GRATUITO!

Forza Cesarano Scafati Basket
#Tuttodavincere

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author