Cestistica Ostuni, prima amichevole positiva contro Monteroni

Prima amichevole della stagione e primo test per la nuova Cestistica Ostuni di coach Beppe Vozza, che con il roster quasi totalmente rinnovato ha affrontato Monteroni, in piena preparazione per il prossimo campionato. Davanti al pubblico accorso in buon numero nonostante temperatura estiva e campionato di calcio, i gialloblù hanno iniziato a provare i meccanismi difensivi ed offensivi, con risultati più che soddisfacenti, considerando l’avversario di categoria superiore (gli uomini di coach Lezzi parteciperanno al prossimo campionato di Serie B).

Ottime le prove di tutti gli effettivi, che coach Vozza ha ruotato attingendo a piene mani dalla panchina: seppur tra i fisiologici alti e bassi, i ragazzi hanno lottato alla pari contro i salentini, che schieravano elementi di ottimo livello, dal veterano Manuele Mocavero ai giovani Rodriguez e Prete.

È stato un buon test contro un avversario di categoria superiore – le parole di coach Vozza a fine partita – noi abbiamo una squadra completamente nuova che, allenamenti a parte, non aveva mai giocato insieme, ma abbiamo fatto un buon lavoro”. “La condizione, dopo 20 giorni di lavoro durissimo, non è certo ottimale – continua – ho cercato di ruotare tutti per dare il ritmo partita, ma non siamo al 100%. Lo saremo per l’inizio del campionato a Trani”.

Nel prossimo weekend, la seconda uscita, sempre al PalaGentile, per la Cestistica. Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 settembre infatti si terrà il Memorial Vito Gentile, che quest’anno cambia formula: non più partita secca, ma quadrangolare, con Giganti Cisternino (Serie D), Invicta Brindisi (Serie C) e Basket Francavilla (C).

Una doppia sfida in due giorni, dunque, per conoscere ancora meglio i nuovi componenti della squadra gialloblù, che ha cambiato quasi tutto il roster confermando però quasi tutto lo staff tecnico: al fianco dell’allenatore Beppe Vozza, il vice Enrico Curiale, l’assistente Luca Lococciolo e il preparatore atletico Angelo Cisternino. Unica novità, il fisioterapista, con Massimo Todero che lascia dopo 6 anni, sostituito da Mimmo Borgone, già nello staff del settore giovanile fino a una stagione fa.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author