Citysightseeing Palestrina, si torna a parlare i basket giocato

Si torna a parlare di basket giocato dopo la settimana di riposo forzato per Palestrina.
La sorprendente squadra arancio verde riprenderà le fatiche dal PalaVirtus di Fondi, cercando di continuare nel felice momento e rispondere alle inseguitrici che nell’ultimo turno hanno continuano nella loro marcia: Senigallia ha così agganciato la vetta e Rieti domando Montegranaro si è portata a 16 punti.
Due settimane senza gare rischiano a volte di interrompere il giusto ritmo acquistato nel corso dei mesi, sarà questo uno degli aspetti maggiori da curare, in vista anche del tour de force nella settimana successiva con gli impegni ravvicinati casalinghi contro Viterbo e Giulianova. Nulla è trascurato in casa arancio verde e già da martedì il gruppo si è ritrovato al PalaIaia agli ordini di coach Lulli, mentre la Under 19 viaggiava alla volta di Francavilla per il settimo turno di DNG.
Sarà dunque l’ennesimo banco di prova per capitan Vitale e compagni, chiamati ad uno sforzo extra prima della pausa natalizia con un traguardo (qualificazione spareggi Coppa Italia) che sembra ormai alla portata della Citysightseeing. Occorrono almeno due vittorie nelle ultime quattro giornate d’andata, e tre per assicurarsi anche il primo posto. Il primo passo è come detto il campo di Fondi, squadra a sei punti in classifica ma che nella scorsa stagione confermò le aspettative di parquet difficile andando a fermare la corsa degli arancio verdi nonostante una brutta posizione. Si tratta di una squadra che sa coniugare esperienza ed entusiasmo dei giovani, sicuramente non tra le più fisiche del campionato ma tatticamente difficile da incontrare. Nel match di inizio 2014 Palestrina trovò grosse difficoltà ad approcciarsi contro la zona proposta dal coach Kalaja per quasi tutti i quaranta minuti, e in attacco può comunque contare sul leader dei marcatori Lilliu (18.8 di media) e l’altro veterano Giuseppe Romano (13.7). Play in grado di imporsi anche in fase offensiva è Cappiello, mentre nel pitturano ruotano Pietrosanto e Petrosino (migliori stoppatori del girone con 11 e 6 in totale), oltre all’altro lungo Di Marzo. In estate l’ultimo innesto è stata l’ala di scuola Reyer Jovancic, un passato in A con Omegna e in B con Spilimbergo. A coronare il roster un manipolo di giovani fondani che hanno già beneficiato di due campionati di B nel quale crescere ma a trovare spazio è soprattutto il play anch’egli di scuola Reyer Mihalich, un 1995 dal trascorso in ambito giovanile molto promettente.
Tutti ormai aspettano il passo falso della capolista, da parte sua coach Lulli si ritrova un gruppo altamente motivato e senza cali di concentrazione, il notevole afflusso di tifosi al seguito poi aiuterà di certo la Citysightseeing a girare come fatto finora.
Arbitri dell’incontro i sigg. Giuseppe Scarfo’ di Palmi e Salvatore Arbace di Ragusa. Inizio alle ore 18.30 nel Palasport in Via Liguria 6.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author