Club Basket Frascati - Meta Formia 74-77

ANCORA FORMIA! ESPUGNATA FRASCATI DOPO UNA BATTAGLIA VERA

Club Bk Frascati – Meta Formia Basketball 74-77

Parziali: 24-24; 18-18; 14-18; 18-17

Club Bk Frascati: Cammillucci 19, Monetti 8, Ramos Monteiro 4, Guiducci 9, Pannozzo 0, Gugliotta 5, Leone 8, Cooper 7, Ferrante 14 Coach: Mocci

Meta Formia Basketball: Massaro n.e., Moses 2, Di Rocco 4, Scotto 22, Polidori 1, De Monaco 17, Niccolai 15, Rodriguez 16, Zangrillo 0, Cioffi n.e Coach: Di Rocco

Arbitri: Rubera (Roma) e Salvatori (Roma)

Tiri da 2: 20 su 42 Frascati – 20 su 29 Formia

Tiri da 3: 6 su 30 Frascati – 7 su 28 Formia

Tiri liberi: 16 su 23 Frascati – 16 su 26 Formia

Usciti per 5 falli: Ferrante e Cooper (Frascati)

Quinta perla del Meta Formia Basketball, che batte Frascati a domicilio al termine di una vera e propria battaglia per due punti importantissimi in prospettiva futura. Gli uomini di Di Rocco hanno la meglio solo nella seconda parte di match, quando si spezza l’equilibrio ed i padroni di casa si trovano a disputare gli ultimi 10’ sotto di 4 punti.

L’importanza del match si intuiva già dalle designazioni arbitrali, con due direttori di gara di esperienza provenienti dalla categoria superiore.

I padroni di casa, come da pronostico della vigilia, non possono contare su Zagaria ma recuperano Gugliotta. Formia risponde con una difesa a zona che si rivelerà vincente. I primi 10 minuti sono adrenalinici: parziale che si chiude sul 24 pari con Frascati che aggancia sulla sirena gli avversari grazie a Guiducci. La vena realizzativa, in particolare dalla distanza, delle due formazioni è tremenda: 7 delle 13 triple messe a segno in tutto il match vengono realizzate all’alba del match.

La sfida, salvo il precoce parziale ospite di 11-3 ad inizio match, prosegue in equilibrio pressochè totale. Nel secondo quarto il punteggio di parziale cala, e le squadre rischiano di concedere un fianco all’avversario con i terzi falli personali di Niccolai per gli ospiti e Cooper per i padroni di casa. Al riposo lungo si va sul 42-42.

Nel terzo parziale i formiani si portano sul +6 e sembrano aver finalmente spezzato l’equilibrio, ma Frascati rimonta e va sul 53-50 dimostrando tutto il carattere di una formazione finora imbattuta. Niccolai fa 4° fallo e va in panca, Formia ricompatta la situazione e nel finale piazza l’allungo che per la prima volta nel match fa chiudere un parziale in favore di una delle contendenti: al 30’ è 56-60.

Coach Mocci ottiene dai suoi l’ennesima reazione ruggente all’inizio dell’ultimo parziale. Nonostante Ferrante e Cooper al 4° fallo, il 9-0 di break per i frascatani spaventa Formia che si vede all’angolo e sembra innervosirsi: tecnico per De Monaco, ma salgono in cattedra Elio Scotto e Pablo Rodriguez che non sbagliano praticamente nulla negli ultimi 5 minuti e danno lo strappo decisivo per il quinto successo e per il primato (stavolta ufficialmente) solitario, a +2 su Anzio seconda.

Si è trattato di un match di quelli da cuori forti, dove nulla è stato lasciato al caso e si è riusciti a restare sul pezzo fino all’ultimo senza mai mollare. Frascati cade con onore per la prima volta in stagione, mentre coach Di Rocco può dirsi soddisfatto di un roster che una volta di più conferma le impressioni di solidità finora mostrate e cresce di partita in partita anche grazie ai suoi uomini di esperienza.

Così il coach: “Quella di ieri è stata una prova di maturità per la nostra squadra. Passare con personalità su un campo ostico come Frascati è il segno che siamo sulla strada giusta. Abbiamo giocato con l’energia adeguata, grande passione e abbiamo risolto i problemi di gioco con le giuste letture. La squadra del presidente Monetti farà sicuramente parte della zona altissima della classifica. Per noi è un grande onore averla battuta”.

Formia, domenica 16 novembre 2014

Luca Masiello

Addetto stampa

Meta Formia Basketball ASD

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author