CMO STABIA, Carotenuto: ' La mia squadra ha carattere, dimostriamolo'!

Dopo il passivo importante rimediato a Ferrara, la CMO Stabia ospita una neo promossa come Palermo ma con un roster in grado di impensierire tutte le avversarie. Ferretti, Ermito, Granieri per citarne alcune tra le giocatrici.

Ripercorriamo la settimana in attesa del match contro Palermo con una veterana come Rosaria Carotenuto, bandiera della formazione stabiese.

Passivo pesante a ferrara, è la squadra da battere?
Il risultato finale parla chiaro 76-40,passivo ‘’molto’’ pesante accumulato quasi tutto nei primi due quarti,ovviamente nel terzo quarto c’e’ stata una reazione da parte nostra,ma con squadre organizzate e di un certo calibro,risulta poi difficile recuperare un gap di -30. Onestamente non so’ se la Bonfiglioli Ferrara a lungo andare si dimostrerà’ la squadra da battere,siamo solo alla terza di campionato e quasi tutte le squadre sono in fase di rodaggio,a mio parere sono un team di qualità e con tante soluzioni. Attualmente giocano davvero bene e con margini d’errore molto bassi,credo che con questo curriculum,reciteranno sicuramente un ruolo da protagonista in questo campionato!’
 
Cos’è mancato alla CMO?
Abbiamo fatto molti errori ed avuto disattenzioni concedendo troppo in difesa, e siccome parte tutto dalla difesa,non abbiamo trovato mai il‘’ritmo’’neanche in attacco. Ma senza girarci troppo intorno,credo che a noi sia mancata la “fame agonistica’’… la ‘’determinazione giusta’’.Molto probabilmente le prime due vittorie molto agevoli,ci hanno fornito,forse una visione un po’ distorta del livello del campionato. Faremo tesoro degli errori di questa ‘’sonora’’ sconfitta,per continuare a lavorare,come facciamo sempre e ‘’duramente’’ in settimana,insieme a tutto lo staff,cercando di mantenere ancora più alto il livello di concentrazione ed attenzione. Tuttavia sono convinta che questo sia stato solo un brutto episodio,la classica partita‘’no’’,infatti nei test precampionato ci siamo spesso confrontate con squadre di livello anche superiore a Ferrara,ed abbiamo risposto sempre in modo positivo. La mia squadra ‘’ha carattere’’..ed ora e’ il momento di dimostrarlo!!’
Cosa cerca Rosaria Carotenuto in quest’anno agonistico?
‘Per il momento spero soprattutto di liberarmi da qualche fastidio fisico che non mi permette di essere in condizioni ottimali in campo.Sono molto critica con me stessa,cerco sempre di migliorarmi, pretendo da me e dalle mie compagne sempre il 100%. Sono molto legata ai colori della mia maglia e per la mia squadra,staff e società sono sempre pronta a dare il mio apporto. Auspico ovviamente per un campionato ai vertici,ma c’e’ tanto ancora da lavorare’.
Chiara Crispino
Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author