CMO Stabia che carattere! Viterbo si arrende nel finale

Vittoria importante quella delle stabiesi, che nel finale riescono a spuntarla con Maria
Gallo(19pt) ancora protagonista.
Bel fiore deve fare i conti con un problema muscolare di Vente, varia lo strarting five con
Negri e Minervino per il reparto lunghe e Brunelli, d’avolio e Gallo per le esterne. Nei primi
minuti di gioco regna l’equilibrio, funziona bene l’asse Brunelli-Minervino che porta a
referto i primi 7 punti per le padrone di case, sul fronte opposto Yordanova sfrutta un paio
di disattenzioni delle difesa a zona stabiese e colpisce dall’arco(7-7 dopo 4′), la difesa
stabiese non trova l’equilibrio giusto, nè approfitta Ciavarella che dall’1c1 mette in
condizioni ottimali il micidiale tiro di Yordanova che regala il massimo vantaggio laziale 11-
21 al nono, ridimensionato dalla prima tripla di Maria Gallo sul finire del primo quarto 14-
21. Coach Bel fiore annusa il pericolo, abbassa il quintetto inserendo la giovane Ortolani al
posto di Minervino, con la sola Negri sotto le plance, la CMO ritrova l’equilibrio passando
alla difesa a uomo, e ribalta subito il risultato mostrando un ottima capacità offensiva,
Gallo, Potolicchio e Brunelli colpiscono dall’arco infiammando la partita 28-25 dopo 14′,
d’avolio lavora molto bene in difesa e sporca molti palloni che regalano il primo massimo
vantaggio stabiese che coincide con un tiro dall’arco di Brunelli, si va al riposo sul 37-32.
Dagli spogliatoi la Defensor esce più concentrata Yordanova dall’arco e Ciavarella nell’1c1
riaccendono l’attacco viterbese che riporta le ospiti in vantaggio con un parziale di 2-
10(39-42 al 25esimo), Negri non riesce a sfruttare i mismacht sotto le plance e le ospiti
chiudono il terzo periodo in vantaggio di due lunghezze 48-50.In avvio dell’ultimo periodo
Stabia riesce a fermare Yordanova con cambi difensivi sistematici, Ciavarella nè approfitta
sfruttando al meglio lo spazio concesso, bucando la difesa in penetrazione, fino a quando
Ortolani non si rende protagonista di un’ottima difesa che da la svolta per la vittoria, Gallo
si prende le chiavi dell’attacco della squadra e infila un parziale personale di 6-0 con una
tripla e un gioco da tre punti che porta il punteggio sul 64-61, negli ultimi minuti coach
Scaramuccia prova ad allungare il pressing, ma Negri e Minervino sono ciniche e precise
negli ultimi possessi che regalano la vittoria alla CMO con il punteggio definitivo di 70-64.
C.M.O. Stabia – Defensor Viterbo 70 – 64 (14-21, 37-32, 48-50)
C.M.O. STABIA: Ortolani M. 4 , Papetti F. NE , De Rosa R. NE , D’Avolio D. 10 ,
Carotenuto R. NE , Potolicchio R. 8 , Gallo M. 19 , Negri B. 8 , Minervino M. 13 , Brunelli
G. 8 , Vente L. NE , All. Bel fiore Fabrizio
DEFENSOR VITERBO: Filoni S. 2 , Yordanova R. 25 , Riccobono M. , Ciavarella G. 20 ,
Romagnoli A. 5 , Puggioni A. , Flauret C. 6 , Porcu J. NE , Viviani M. NE , Ndiaye A. ,
Spirito L. 6 , All. Scaramuccia Carlo
ARBITRI:Lucia Bernardo, Dora Natale,
NOTE: C.M.O. Stabia tiri liberi 8/11 (72,7%), Defensor Viterbo tiri liberi 14/19 (73,7%)
UFFICIO STAMPA CARMINE CASCONE 338.8686.022
http://mab.to/sPnOlgsCs INTERVISTE COACH BELFIORE – SCARAMUCCIA –
PRESIDENTE CAMPANO FIP DOTT MANFREDO FUCILE

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author