CNU 2015: Torino ne mette da parte 19

Il primo atto dello spareggio preliminare alle Finali nazionali Cnu 2015 se lo aggiudica il CUS Torino e il gruzzolo messo da parte in vista del ritorno di aprile a Pavia è confortante (19 punti) anche se non ancora risolutivo.
Alla Panetti a partire meglio sono i padroni di casa: Murta, Negro e Alberti imprimono il loro marchio sul 10-2 del 5’. Pavia tira meglio da tre che da due, i biancoblù di Porcella si tengono comunque a distanza con una tripla di Russano dall’angolo e ancora con Murta: 19-11. Le bombe di Simone Fant e Famurewa riportano gli ospiti ad un solo possesso al 10’: 19-16.
Il pareggio arriva in apertura di secondo periodo, grazie a tre punti frontali sempre di Famurewa. La zona chiamata da Pavia è però terra di conquista per Maino, che segna dapprima in entrata, quindi da 3 punti in transizione, dalla lunetta, e infine, dopo una tripla di Chiotti, le imbuca ancora dall’arco: totale 37-27 per Torino al 18’.
Mantenute le 10 lunghezze i distacco all’intervallo, i torinesi si bloccano di colpo nelle battute iniziali della ripresa, facendosi murare più volte sotto canestro dai puntuali raddoppi difensivi avversari. Zandalasini e Locatelli avvicinano Pavia al 40-36, tentativo respinto sempre da Maino, protagonista di due azioni da 3 punti consecutive. Draghici gli fa eco con una conclusione pesante, ma poi fa solo 1 su 4 dalla linea: basta a Torino per risalire al +9 sul 47-38. Alberti vieta una conclusione ospite con una stoppata clamorosa, Chiotti mette a segno un libero, Murta 2 e poi una bomba. Il resto lo fa la difesa di casa con 3’ minuti di grande intensità: 56-43 al 29’.
A zona  già nel finale di terzo quarto, Pavia insiste con lo schieramento anche le periodo conclusivo ma incassa ancora: contropiede di Alberti, tre di Quaranta in faccia alla 2-3: 61-49. Zandalasini e Locatelli non si arrendono, Torino però sale più volte sul +15 grazie a Murta e Chiotti, andando oltre con Favario, autore di un tap-in e poi di un canestro da sotto in contropiede. Il canestro della staffa lo sigla Maino, sulla sirena, tirando con un piede sull’arco: 78-59.
CUS TORINO-CUS PAVIA 78-59
Parziali: 19-16, 40-30, 56-43
TORINO: Alberti 12, Barattin n.e., Chiotti 9, Favario 8, Maino 20, Murta 16, Negro 2, Draghici 5, Rampone, Russano 3, Quaranta 3. All. Porcella.
PAVIA: Fant S. 10, Fant L. 8, Pacchiarotti 8, Ferrarini, Malpede, Locatelli 13, Zandalasini 14, Famurewa 6. All. Celè.
Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author