Coach Molino a Tuttobasket.net: " Con tutti i problemi che ci sono stati, bilancio davvero buono!"

Poche parole, stringato come pochi, ma essenziale e cordiale. Nino Molino ha fatto ‘ i cosidetti fatti e non parole’ sul rettangolo di gioco dando un gioco e un’anima ad una Dike Saces Napoli leggermente in disarmo dopo il capitombolo nell’Opening Day di Lucca contro Broni!

Noi di Tuttobasket.net lo abbiamo raggiunto telefonicamente. Ecco cosa ci ha risposto!

Trittico La Spezia-Ragusa-Venezia, con due gare da giocare in casa. Buone prospettive per queste gare?

” Cinque gare per finire il girone d’andata e una per concludere il 2016 e iniziare nel contempo il girone di ritorno. Siamo pronti! Nelle prossime tre gare affronteremo due delle 4 super potenze del torneo, ovvero Ragusa e Venezia, vedremo in che maniera ci  misureremo con loro.

Posso dire con certezza che siamo fiduciosi e ora come ora soddisfatti del lavoro fatto. Dopo un cambio allenatore, tre infortuni pesanti come quelli di Carta , Gemelos e Pastore, di cui solo uno recuperato, e la questione palazzetto, vincere tante gare, stare ad 8 punti in classifica e giocarsela fino in fondo contro una corazzata come Schio, è un dato da tenere conto. Occorre specificare che Napoli gioca in ‘casa’ come fosse campo neutro! Riassumendo bilancio positivo e vogliamo recitare un ruolo importante in questo torneo, vedremo cosa ci diranno le prossime tre sfide!”

Situazioni infortunate; come stanno le lungodegenti Gemelos e Pastore?

“Per entrambi rieducazione, dopo di ciò sapremo i tempi di recupero; si suppone che Gemelos rientri prima mentre per Pastore i tempi sono più lunghi!”

Terzo attacco del campionato con Grey e Plaisance prima e quarta in classifica marcatrici

“Parola d’ordine soddisfazione. Ma diciamo non per me che sono un perfezionista della difesa e le mie squadre avevano sempre una difesa impenetrabile; su questo possiamo e dobbiamo migliorare. Concediamo un pò troppo agli avversari di turno. Importante adattare le giocatrici alla difesa e non viceversa,; è dal materiale ‘tecnico e umano’ che hai che strutturi al meglio un gioco difensivo…!”

La situazione palazzetto Vesuvio, qualche news a riguardo?

“Spero almeno per gli allenamenti di disporre del PalaVesuvio in tempi brevi. Sappiamo una cosa, per le prossime partite casalinghe, anche quella del 21 dicembre contro Broni che chiuderà l’anno solare, abbiamo opzionato il Caravita di Cercola! Speriamo di non dover ancora essere raminghi!”

Commenta
(Visited 107 times, 1 visits today)

About The Author