College Basketball sconfitta all’esordio in C GOLD

Ieri sera debutto casalingo e in campionato per la Univer FlavourArt College, che al primo appuntamento in Serie C Gold è stata battuta al “nuovo” Pala Cadorna 70-82 dall’Olimpo Alba.

L’inizio di gara è positivo per la formazione di coach Stefano Di Cerbo (priva di Stefano Leva, ancora ai box), che grazie ad una serie di buone difese e alcune buone soluzioni offensive riesce ad andare avanti sull’8-2 a metà della prima frazione di gioco. La reazione degli ospiti non tarda però ad arrivare e mandando a bersaglio qualche tiro dalla lunga distanza la squadra di coach Sacco riesce a chiudere il primo quarto conducendo di sei lunghezze.

Al rientro sul parquet per il secondo quarto, Alba prova a mettere in piedi un tentativo di “fuga”, ma il College Basketball dimostra di essere mentalmente in partita. Capitan Cozzi prova a dare la scossa, Giadini (17 punti, 12 rimbalzi e 5 assist) lo segue a ruota con una bomba importante che vale il – 7 a 5′ dall’intervallo lungo e la squadra di casa sembra trovare maggiore fiducia su entrambe le metà campo. Positivo l’ingresso in campo del ’99 Armando Buldo, che ben imbeccato dagli assist di Cesani e Pioppi (6 assist a fine partita per lui) piazza sei punti in fila molto preziosi per i suoi, che valgono il -5. Sul finire del quarto, dopo gli sforzi per recuperare l’intero svantaggio, arriva un altro piccolo calo per i padroni di casa, che costa caro però e permette ad Alba di andare al riposo sul +9.

Nella ripresa College Basketball prova in tutti i modi a rimanere attaccato al match e ci riesce anche grazie a Flavio Gay, che sembra sbloccarsi con un paio di bombe importanti delle sue, che ridanno fiducia all’ambiente e tengono i padroni di casa sotto la doppia cifra di svantaggio. Giadini e Pioppi con giocate preziose provano a tenere la squadra a contatto, ma ancora una volta sul finire del periodo Alba ha la capacità di piazzare canestri importanti e di alzare ulteriormente la pressione difensiva, allungando fino al 52-69 del 30′.

Nel momento più complicato della partita, con il risultato che pare essere ormai compromesso, bella reazione di squadra da parte della Univer FlavourArt, che anche grazie al passaggio alla difesa a zona complica gli attacchi degli avversari e riesce a “rosicchiare” punti preziosi. La tripla di Giadini a 5′ dalla fine vale il -9 e le speranze di rimonta in casa College diventano decisamente fondate. Nel momento migliore sul piano dell’intensità, con una serie di grandi azioni difensive che bloccano l’attacco ospite, i padroni di casa non riescono ad avere lo spunto decisivo in attacco e il punteggio resta fissato sul 65-74 per oltre 2′, compromettendo di fatto le ultime speranze di completare la rimonta.

La squadra di coach Di Cerbo onora la gara fino all’ultimo possesso, ma nonostante gli sforzi sono gli ospiti ad uscire vincitori per 70-82.

College Basketball – Olimpo Alba 70-82

(16-22, 34-43, 52-69)

Borgomanero: Giadini 17, Gay 18, Cozzi 9, Pioppi 12, Cesani 4, Zanoletti ne, Brustia, Oglina 2, Buldo 6, Borsato ne, Dal Maso 2. All. Di Cerbo

Alba: Ceccarelli 13, Draghici 10, Negro 20, Castillo 6, M. Sacco 6, Eirale, Dellapiana 4, Brando, Garello 9, Zanelli 14, Cappello, Colli. All. L. Sacco

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author