College Basketball, sconfitta con buoni segnali contro Rosmini

Ieri sera la Univer FlavourArt è scesa in campo al Pala Cadorna per la terza giornata di Serie C Gold. Avversario di giornata la corazzata Rossini Domodossola, affrontata dai ragazzi di coach Stefano Di Cerbo senza gli infortunati Stefano Leva e Maurizio Giadini.

Nella prima frazione di gioco la gara è divertente e spumeggiante, con le due squadre ispirate in attacco che combattono alla pari. Grazie ad un’ottima percentuale nel tiro dalla lunga distanza, sul finale del periodo gli ossolani riescono a piazzare il break e dopo 10′ conducono di dieci lunghezze.

La partita viene indirizzata definitivamente verso gli ospiti proprio nella seconda frazione, quando Domodossola riesce a mettere la freccia per allungare la forbice. I padroni di casa commettono qualche ingenuità di troppo in fase offensiva e i giocatori del Rosmini hanno l’esperienza e la qualità per approfittarne e firmare il parziale di 10-27 che chiude di fatto i conti con 20′ di anticipo.

Si ripresenta però anche in questa situazione il positivo “life-motive” che ha caratterizzato le prime gare del College Basketball, cui non manca certamente la giusta mentalità e voglia di combattere fino alla fine. Gay e compagni non si demoralizzano, senza minimamente preoccuparsi di quanto scritto sul tabellone luminoso. La squadra di coach Di Cerbo con grande determinazione continua a giocare e riesce a vincere sia il terzo quarto sia l’ultimo, dando una bella dimostrazione di carattere e mostrando segnali importanti da cui ripartire.

College Basketball – Basket Rosmini Domodossola 62-82

(17-27, 10-27, 12-11, 23-17)

College Basketball: Fabio Dal Maso, Flavio Gay 29 (4/6, 6/15), Nicola Borsato, Simone Oglina 2 (1/3 da due), Michele Cozzi 5 (2/7 da due), Armando Buldo 11 (5/10 da due), Andrea Pioppi 8 (3/7, 0/1), Tommaso Brustia, Giovanni Cesani 7 (3/4 da due) N.E.: Andrea Zanoletti, Tommaso Castano. All: Di Cerbo

Basket Rosmini Domodossola: Fabrizio Foti 6 (3/4, 0/1), Maurizio Realini 8 (2/3, 0/4), Francesco Miceli 1), Francesco Petricca 9 (1/2, 1/2), Luca De Tomasi 4 (1/3, 0/1), Simone Cerutti 17 (2/4, 4/7), Marko Raskovic 13 (5/11, 1/1), Matteo Maestrone 7 (1/1, 1/1). All: Fioravanti

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author