Colpo grosso della Proger: da Napoli arriva Marco Allegretti

La Proger Chieti rende noto di aver sottoscritto, con piena soddisfazione delle parti, un contratto biennale con il giocatore Marco Allegretti, che nella scorsa stagione ha militato in A2 Gold tra le fila del Napoli. “Si tratta di un acquisto di grande rilievo – dichiara il DS Guido Brandimarte – che ci permette di rinforzare al meglio lil nostro roster. Per quanto concerne la quantificazione del valore di Marco Allegretti, per quei pochi che non lo conoscono, basta andare a documentarsi sulla sua carriera. È un’ala pivot di 204 cm che ha militato sempre tra A1 e A2, indossando maglie che hanno fatto la storia del basket italiano. Non è quindi una scommessa ma un professionista di grande esperienza che saprà essere senza dubbio sia una garanzia tecnica al servizio della squadra che una guida per un roster che anche quest’anno sarà impostato su interpreti in larga parte giovani e giovanissimi. Su di lui garantisce inoltre coach Galli che lo ha visto crescere nelle giovanili illustri di Varese e che ritiene di poterlo utilizzare in un paio di ruoli chiave. È un giocatore infatti che che sa muoversi fronte a canestro ma che garantisce, oltre ai punti e agli assist, anche tanti rimbalzi. Il fatto che, una volta contattato, si sia subito detto disposto a venire a Chieti testimonia inoltre la crescita di credibilità della nostra Società nel panorama generale delle squadre italiane. Questi ci inorgoglisce e ci testimonia che stiamo lavorando nella direzione giusta”.

Allegretti, da parte sua, si dice altrettanto contento di poter iniziare una nuova e stimolante esperienza : “Non conosco l’Abruzzo e Chieti ma tutti mi parlano benissimo sia della città che della Società e dei tifosi. Vengo quindi con un entusiasmo forte, scaturito appena il coach Galli mi ha contattato. Cedro lo conosco da quando portavo i calzoni corti e si può dire che cestisticamente gli devo tantissimo. Tutta la trafila delle giovanili l’ho fatta con lui e quindi potete immaginare quanto sia stato felice di rispondere alla sua chiamata. Fisicamente sto benissimo, nella scorsa stagione ho sofferto due tre mesi per riprendere la condizione fisica migliore, dopo un infortunio delicato, ma ho finito il campionato in crescendo, giocando tantissimi minuti a partita e ritrovando tutti i movimenti che fanno parte del mio bagaglio tecnico. Per quanto riguarda il mio ruolo sono un 4 naturale ma mi adeguo a giocare anche in posizione di centro. Tra una decina di giorni conto di essere in Abruzzo per conoscere il Presidente Di Cosmo e il DS Brandimarte e prendere il primo contatto con la città di Chieti, che mi dicono essere bellissima. Per il momento mando un saluto a tutti i tifosi della Proger, promettendo loro un impegno e una determinazione assoluti. Buone vacanze a tutti”.

Marco Allegretti, nato il 30 aprile del 1981 all’ombra della Rocca di Angera, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore, inizia a muovere i primi passi nel mondo della pallacanestro a Varese, debuttando in serie A a diciotto anni, nel campionato 1999/2000. Va a farsi le ossa in Lega 2 nel 2001/2002 a Borgomanero per poi rientrare a Varese e restarci fino al 2005/2006.in questo periodo veste d’azzurro in tutte le nazionali giovanili di categoria. Essendo considerato uno dei prospetti più interessanti della sua generazione arriverà a debuttare anche nella nazionale maggiore, dove sarà convocato più volte fino al 2009. Dal 2006 al 2009 veste la casacca estense di Ferrara e poi si trasferisce a Venezia dove resterà anche lì per un triennio. Nel 2012 firma per Napoli ma quando la squadra partenopea cessa anticipatamente la sua attività si trasferisce a Ferentino. Due stagioni orsono torna a Napoli ma è fermato da un infortunio dal quale guarirà perfettamente. Giocherà infatti per intero tutta la scorsa stagione, mostrandosi sempre all’altezza della sua fama e del sua professionalità.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author