Comincia con il botto il nuovo anno per la Virtus Arechi Salerno, travolta Pozzuoli 89-61

Comincia con il botto il nuovo anno per la Virtus Arechi Salerno che, nel derby dell’ultima giornata di andata, contro Bava Pozzuoli, continua a vincere dando seguito, ancora, a quanto di ottimo fatto prima della sosta per le festività natalizie. Assicuratasi le Final Eight di Coppa Italia nel turno precedente sul campo della Iul Roma, la compagine di Patron Nello Renzullo, dovendo far a meno ancora di Leggio, Antonaci e Diomede, scende in campo nel gelo del pala-Matierno con il quintetto rodato Tortu’, Paci, Sanna, Maggio, Czumbel; dal canto suo Pozzuoli non vuole essere vittima sacrificale e, soprattutto nel primo quarto, con tanto cuore e grinta tiene testa ai ragazzi di coach Menduto, anche grazie alle triple del suo play Dimarco. Nel secondo quarto i padroni di casa spingono sull’acceleratore e il divario tecnico in campo si fa sentire, fa il suo esordio salernitano anche il neo acquisto Bruno Duranti e il punteggio ne risente, le squadre vanno a riposo con il punteggio di 63-42 in favore dei bianco-blu salernitani. Nel secondo tempo Pozzuoli torna in campo con il piglio giusto ma è soprattutto Villa dalla lunga distanza a rendere vani i tentativi di tornare in partita dei ragazzi di coach Serpico. Punteggio a fine terzo quarto di 63-42. Ultimo quarto che i salernitani devono solo amministrare, un po’ di nervosismo cala tra le file dei puteolani che portano a casa diversi antisportivi e la piccola fase di disordine non aiuta gli arbitri che nella confusione cacciano dal campo uno straordinario Villa. Da registrare l’ottimo impatto di Mattia Melchiorri nel derby campano che mette a referto 15 punti e 3 rimbalzi con una media del 50% dal campo. Sfida che termina, così, con il punteggio di 89-61, in attesa del big match di settimana prossima al Pala-Maggiò che sancirà la capolista del girone D.
COACH ORLANDO MENDUTO :
“Abbiamo disputato una buona gara.
Siamo partiti un po’ contratti, colpa anche del freddo che purtroppo in questi giorni si è abbattuto sul PalaMatierno. I ragazzi hanno dimostrato grande voglia ed una ottima capacità di adeguarsi alle difficoltà: per motivi diversi avevamo fuori Leggio, Diomede e Antonaci, ma la squadra ha comunque tenuto alta l’intensità di gioco durante l’intero arco della gara. Bravi tutti ad avere pazienza contro la zona dei nostri avversari, cercando sempre il compagno libero. Forse in difesa abbiamo concesso qualche 1vs1 di troppo: vogliamo diventare una squadra solida sotto questo aspetto e dobbiamo sempre avere chiaro il concetto di responsabilità individuale. Bravi tutti ed ora pronti per prepararci al meglio per la gara di domenica prossima a Caserta. Forza Virtus Arechi Salerno”
IL PUNTO DI VISTA DEL DIRETTORE PINO CORVO
“Vittoria convincente in una giornata con alcune defezioni da parte di tutte e 2 le squadre,ma il nostro lavoro di crescita e miglioramento sta procedendo con ottime risposte dei 2 nuovi che sono sempre più inseriti nei nostri meccanismi di gioco e dei ragazzi più giovani che ci stanno dando una grossa mano ogni partita di più…ora una partita alla volta ci prepariamo ad affrontare Caserta leader del girone consapevoli di poterci giocare il primo posto…”

TABELLINO:

Virtus Arechi Salerno: Tortù 15, Villa 11, Melchiorri 15, Czumbel, Antonaci N.E. Romano 2, Paci 12, Duranti 12, Maggio 6, Corvo, Diomede N.E. Sanna 16. Coach: O. Menduto

Bava Virtus Pozzuoli: Conforto, Carrichiello 22, Longobardi 9, Dimarco 15, Mangiapia, Caresta 7, Errico 8, Bini N.E. Mehmedoviq, Iaccarino, Tessiotore N.E. Coach: M. Serpico

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Amato Studente di sociologia, giocatore di pallacanestro, napoletano dalla testa ai piedi ed innamorato dello sport più bello del mondo dal 1994. Devoto a Pete Maravich, ai San Antonio Spurs e alla pizza.