Commento Decima Giornata DNC Girone H

Commento Decima Giornata DNC Girone H

 

La decima giornata del Girone H della Dnc è caratterizzata senza dubbio dal big match tra Trani e San Severo, partita molto intensa, due squadre sicuramente  di categoria superiore; la fanno da padrone le difese, infatti il risultato finale è di 61-64 per i viaggianti.

Primi due quarti in cui Trani cerca di staccarsi, ma san Severo riesce a chiudere solo sotto di 5 all’intervallo, nel terzo quarto i ragazzi di coach Coen piazzano un perentorio parziale di 19 a 7 che li porta a condurre il match. Ultimo quarto all’insegna dell’equilibrio con i Sanseveresi che riescono a portare a casa i due punti. Tra i locali buone le prove di Corvino Leoncavallo e Grimaldi, per San Severo si segnalano Brunetti e Ricci.

 

La Partenope vince in casa contro un rimaneggiato Ostuni, auguri di pronta guarigione al pivot Mimmo Morena che in settimana è stato ricoverato in Ospedale, tra i locali buone le prestazioni di Filippi 20 punti, per i Pugliesi buone le prove di Menzione 27 punti e 24 di valutazione e Caloia.

 

Nell’anticipo del Sabato Scafati regola un rinato Pozzuoli con il punteggio di 83-80, partita molto intensa e decisa nel finale dopo che i viaggianti sono riusciti a stare attaccati al match per tutti e 40 minuti e non sono però riusciti a superare la capolista. Coach Serpico nonostante la sconfitta, appariva molto soddisfatto a fine gara e sottolineava la grande intensità mostrata dai suoi giocatori, definendo la gara una dolce sconfitta.

21 i punti messi a segno da Di Napoli per Scafati , 21 punti di Orefice e 20 del sempreverde Mario Innocente tra gli ospiti.

 

Più difficile del previsto la vittoria di Sarno su coriaceo Bernalda, 78 -70 il risultato finale in favore dei Campani, che riescono a conquistare i due punti in palio grazie al break operato nel terzo quarto, ottima la prestazione di Guadagnola 31 punti per lui e 26 di valutazione, per gli ospiti si segnalano i 29 punti di La quintana.

 

Troppo forte il Nardò per il fanalino di coda Potenza che cede nettamente con il punteggio di 98-46

 

Stabia incappa in una giornata negativa e cede i due punti a Cerignola, 87-56 il risultato finale per i Pugliesi.

 

Megaride 59 Cilento 88 questo il risultato finale del match disputato al Palabarbuto di Fuorigrotta, preferisco non commentare questa gara.

 

Antonio Barbuto

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author