Commento Dodicesima Giornata DNC Girone H

Commento Dodicesima Giornata DNC Girone H

Tante sorprese in questo turno che rendono ancora più avvincente questo girone H della C Nazionale.

Iniziamo a commentare la caduta della favorita alla vittoria finale il San Severo che deve cedere nel finale i due punti al Cerignola che solo Venerdì ha ufficializzato l’acquisto del fuori categoria Svoboda, protagonista a più riprese in passato con il Trapani ed è stato uno dei principali attori del ritorno in A della squadra Siciliana. Coach Totaro così commenta la gara:” Ieri la squadra si è dimostrata veramente compatta come non lo era dall’inizio di questo campionato speriamo di continuare su questa strada . Domenica avremo un altro banco di prova ad Ostuni vedremo cosa accade.”

L’altro big match della giornata era sicuramente il derby campano  tra Sarno e Scafati, il risultato finale sorride ai ragazzi di coach Iovino dopo 45 minuti di combattimento.

Il coach dichiara ai nostri microfoni: ”E’ sicuramente una vittoria importante per noi perchè arrivata su un campo difficile e contro una signora squadra. Vittoria che ci dà ancora piu’ consapevolezza dei nostri mezzi e di quello che possiamo fare. Adesso, però, dobbiamo essere bravi a non rilassarci. Il campionato è equilibratissimo e ci obbliga a rimanere sempre concentrati. Per questo da stasera torneremo in palestra per farci i complimenti sulle cose che sono funzionate ma anche per lavorare con serenità sulle cose che ci sono riuscite meno bene e per poi preparare la prossima sfida interna contro la Partenope.”

Pozzuoli finalmente piazza la zampata in quel di Villaricca nell’altro derby campano di giornata, i ragazzi di coach Serpico ritrovano la grinta mostrata lo scorso anno e riescono a vincere un match molto equilibrato, nonostante le assenze di Loncarevic e Bastoni a cui si è aggiunto anche Innocente dopo 5 minuti di gioco.

Coach Serpico così commenta la gara:” dopo 5 sconfitte non e’ mai facile andare in campo con la tranquillità giusta per vincere una partita.poi aggiungi il fatto che stiamo da 2 settimane senza Loncarevic e Bastoni e che dopo 5 minuti si è fermato Innocente, la vittoria e’ stata ancora più bella ed importante,per come e’ venuta,fuori casa,e in questa situazione di emergenza. Abbiamo avuto un po’ di difficoltà  all’inizio,poi grazie alla nostra difesa mista,siamo riusciti a mettere la testa avanti e l’abbiamo tenuta fino alla fine.sono comunque tre partite che giochiamo una buona pallacanestro,la fortuna non gira dalla nostra parte,ma noi non ci fermiamo e andiamo avanti.e’ stata comunque una buona partita,molto intensa e bella.per noi era fondamentale ritornare a vincere,e ci siamo riusciti contro tutto e tutti.”

La Megaride Napoli vince un importante match in casa contro il fanalino di coda Potenza , i Napoletani hanno condotto il match per tutta la gara arrivando ad un massimo vantaggio di più 18 alla fine del terzo quarto. Buone le prove di Marra e Domenicane per i Campani, mentre Palazzo ha realizzato 5 triple per i Lucani.

Derby tra Benevento e Stabia senza storia, troppo ampio il divario tecnico tra le due formazioni 95-44 il risultato finale con 27 punti realizzati da Milos Drca.

Nardò regola Ostuni (5 sconfitta consecutiva), del rientrante Malamov con un perentorio 84-60 Bjelic 24 punti 10 rimbalzi e 24 di valutazione finale, Chirico 23 punti e un bel 33 di valutazione.

Trani infine vince ancora tra le mura amiche contro un coriaceo Bernalda 78.64 il risultato finale per i pugliesi Grimaldi 28 punti e 27 di valutazione Leoncavallo 21 punti.

Antonio Barbuto

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author