Commento alla settima giornata

Commento Settima Giornata DNC Girone H

La settima giornata della Serie C Nazionale ci ha regalato la bellissima vittoria di Trani sul difficile campo di Agropoli, tra i locali da segnalare l’assenza del sempre verde Pino Corvo che resterà al palo per un infortunio per circa due mesi, punteggio finale 68-79  con 23 punti di Corvino per gli ospiti e 29 punti per Visnjic. Smentita dal Gm Ferri di Trani la voce di mercato riguardante l’imminente ingaggio della società pugliese della forte ala Frank Mazzotta.

Prima  vittoria per coach Parrillo sulla panchina della Magic Team Benevento, i Campani regolano un Nardò in piena crisi con il punteggio finale di 75-62 Pignalosa 28 punti, Bjelic tra i viaggianti 25.

Ostuni regola un Pozzuoli che non sembra avere più la stessa voglia di vincere dello scorso anno 68-59 il risultato finale,  da segnalare in negativo la prova al tiro di bastoni 0 su 8 da 2 e 0 su 2 da tre punti.  di Orsini 0 su 5 da 2 e 0 su 3 da tre e di Loncarevic 0 su 6 da due  , bene invece Aprea  16 punti con 4 su 4 da 2 e 2 su 5 da tre.

Troppo forte San Severo per un Coriaceo Scafati, le due migliori formazioni del momento si sono affrontate a viso aperto dalla palla a due, i locali però hanno chiuso il primo quarto con un perentorio 25-8 che ha segnato la partita. Tra i Pugliesi da segnalare la prestazione di De Fabritiis con 17 punti

La Megaride Napoli non riesce a bissare la vittoria di Nardò ed è costretta a cedere i due punti tra le mura amiche al forte Cerignola. I locali riescono a stare attaccati al match per 30 minuti per poi cedere nell’ultimo quarto subendo un perentorio parziale di 32-15

Nel derby Campano tra Stabia e Partenope hanno la meglio i ragazzi di coach Olivo che  grazie ad una partenza sprint nel primo quarto 8-24 riescono a condurre per tutto il match e conquistare i due punti in palio, 66-76 il risultato finale in favore della Partenope. Da segnalare i 25 punti del pivot Filippi con 6 su 13 da due e 1 su 2 da tre 10 su 11 nei tiri liberi e 10 rimbalzi totali.

Sarno fatica più del previsto ad avere ragione del fanalino di coda Potenza, 65-81 il risultato finale in favore dei Campani, Beatrice 20 punti.

 

Antonio Barbuto

(fonte foto Basket Citta’ di San Severo)

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author