Computer Gross Empoli-Golfo Piombino 79-73, Solbat ko ad Empoli

La Solbat Piombino fallisce l’aggancio al terzo posto occupato proprio dalla Computer Gross Empoli che con difficoltà porta a casa l’incontro

 

Quella di ieri forse si potrebbe definire come un’occasione sprecata per Piombino. Il 79-73 finale sta stretto ai gialloblù che, nonostante una buona prestazione, non sono riusciti a evitare la sconfitta contro una US Empolese insolitamente imprecisa in difesa, ma concreta in attacco.

 

Il primo quarto è di un Golfo vecchio stile. Michele Bei – che chiuderà con una doppia-doppia da 26 punti con 7/9 da due, 12/14 ai liberi e 10 rimbalzi – e Andrea Marusic (2/3 e 4/8) lanciano il primo allungo dei biancorossi che a soli quattro minuti dall’inizio della partita si trovano già sul più 12 (18-6). È con l’ingresso di Iardella e Franceschini che i gialloblù lanciano la rimonta, fino al -4 a un minuto dal termine della prima frazione; poi due canestri ancora del duo Bei-Marusic ricacciano indietro i piombinesi sul 27-18, che però ora sono entrati in partita.

 

A inizio secondo quarto Empoli raggiuge il massimo vantaggio (+14). Coach Padovano sceglie la difesa a zona che consente prima di mettere in crisi l’attacco empolese e poi di piazzare un parziale di 10-2 con cui Piombino si rifà sotto fino al -4: da qui in poi i gialloblù rimangono attaccati agli avversari come aveva chiesto Padovano alla vigilia dell’incontro. All’intervallo lungo il tabellone dice 42-33 per i padroni di casa.

 

La partita, come ci si poteva aspettare, si fa molto fisica e gli scontri sotto canestro sono sempre più duri, ma i falli aumentano solo per il Golfo che ad appena quattro minuti dall’inizio del quarto manda in bonus gli avversari. La concentrazione però rimane alta e mentre i biancorossi vanno avanti solo con i liberi, non segnando più dal campo per sette minuti, Piombino rosicchia ancora qualche punto fino ad arrivare a -4 a fine terzo quarto, nonostante qualche minuto di assenza di Bonfiglio per una pallonata sul pollice destro, comunque fortemente limitato dalla stretta marcatura biancorossa.

 

All’inizio dell’ultima frazione Iardella, che chiuderà con 24 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, lancia il sorpasso dei suoi: prima raccoglie un rimbalzo offensivo e lo trasforma in due punti, poi offre l’assist a Jovancic che con una tripla porta il Piombino sul +1. Il controsorpasso arriva con Giannini (12 punti per lui) e un tecnico per proteste a Iardella per un possibile fallo subito, ricompatta in parte la squadra di casa. Malfatti però, dopo un primo tempo incolore, riscatta la sua prestazione e con 5 punti consecutivi tiene a galla i suoi. È bagarre fino ai minuti finali, dove Iardella ha due opportunità di pareggiare: prima fa 2 su 3 ai liberi a due minuti e mezzo dalla fine e poi si prende con troppa fretta la tripla nell’ultimo possesso gialloblù, con ancora 14 secondi da giocare. Dopo due liberi segnati da Terrosi, il Golfo ci riprova ancora con Iardella che ha due liberi a disposizione. Padovano mette dentro i due lunghi per prendere il rimbalzo sul secondo libero volutamente sbagliato, che però è preda del solito Bei.

 

Nel complesso un buon Golfo che è riuscito a scardinare la difesa empolese, la migliore del campionato. Unica pecca forse il tiro da tre – 5 su 23 (22%) – sottotono rispetto alle ultime uscite. Domenica prossima alle 18:00 sarà Valsesia a far visita al PalaTenda prima della pausa per la Coppa Italia. All’andata i piemontesi, che al momento ci precedono di due punti dopo la vittoria su San Miniato, ci inflissero una sconfitta bruciante con una tripla allo scadere del giovane play Savoldelli.

 

 

USE Computer Gross Empoli – Solbat Basket Golfo Piombino 79-73 (27-18, 15-15, 15-20, 22-20)

 

USE Computer Gross Empoli: Michele Bei 26 (7/9, 0/0), Andrea Marusic 16 (2/3, 4/8), Filippo Giannini 12 (6/10, 0/1), Daniele Mariotti 7 (0/4, 2/4), Andrea Scali 5 (2/3, 0/1), Gianni Terrosi 5 (0/1, 0/1), Filippo Mascagni 4 (0/1, 1/3), Daniele Sesoldi 4 (2/7, 0/1), Alessandro Ghizzani 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Berni 0 (0/1, 0/2)

Tiri liberi: 20 / 25 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Michele Bei 10) – Assist: 16 (Daniele Mariotti 5)

 

Solbat Basket Golfo Piombino: Alessio Iardella 24 (9/14, 1/4), Marco Franceschini 10 (5/13, 0/0), Riccardo Romano 9 (1/2, 1/4), Camillo Bianchi 9 (3/5, 1/5), Luca Malfatti 7 (3/7, 0/1), Simone Bonfiglio 6 (3/4, 0/4), Marko Jovancic 3 (0/0, 1/1), Giacomo Guerrieri 3 (0/0, 1/1), Edoardo Pedroni 2 (1/1, 0/3), Michele Padovano 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 10 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Riccardo Romano 8) – Assist: 11 (Alessio Iardella 6)

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Basket Golfo Piombino

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author