CON CESTISTI FINO AL MIDOLLO, RICORDANDO GIANGIO

Sabato 9 aprile, presso il Pala Don Milani con inizio alle ore 15.30, il Basket Seregno ospita un incontro con il progetto “Cestisti fino al Midollo”, progetto finalizzato a promuovere tra gli appassionati della pallacanestro la cultura della donazione del midollo osseo. Il trapianto del midollo osseo è una delle terapie efficace contro le leucemie e contro altre gravi malattie del sangue.

Al termine dell’incontro, a quanti vorranno proporsi come aspiranti donatori (persone in età compresa tra i 18 ed i 35 anni, in buone condizioni di salute), verrà dato un appuntamento per la cosiddetta “tipizzazione” (un prelievo del saliva, dalla cui analisi verranno dedotte le caratteristiche del donatore, caratteristiche poi raccolte in una banca dati nazionale, collegata anche ad altri registri nazionali di altri Paesi). La tipizzazione verrà effettuata presso la palestra Don Milani.

“Sulle maglie da gioco delle nostre squadre c’è una coccarda rossa con il logo ‘Cestisti fino al midollo – Giangio forever’”, spiega il presidente Roberto Sanfilippo, che aggiunge: “Giangio è Gianluca Muscia, un grande campione di vita che il Basket Seregno ha avuto l’onore di avere tra le proprie fila. Nato nel 2003, è morto a soli undici anni, portato via da una impietosa malattia. Per tenere viva la memoria di Giangio abbiamo deciso di fare in modo che “Cestisti fino al midollo” fosse una presenza concreta all’interno della nostra società, all’interno della nostra palestra. Per questo invitiamo tutti ad essere presenti sabato 9 aprile. Invitiamo in maniera particolare i nostri giocatori ed allenatori, ma anche tutti coloro (appassionati di basket, ma anche no) che vogliono approfondire il tema della donazione del midollo osseo”.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author