CONFERENZA STAMPA FOIERA

È un graditissimo ritorno quello di Francesco “Charlie” Foiera, il quale vestirà nuovamente il biancorosso dei Crabs dopo averlo già fatto nel 2011: “Con questo innesto riusciremo a fare un salto di qualità sia a livello tecnico che morale – ha dichiarato il gm Peppucci – non ci sono dubbi sul suo valore in campo”.

“Sono molto contento di tornare – dichiara Foiera – qui a Rimini mi sono trovato molto bene a livello sportivo, di gioco e anche di accoglienza, anche se purtroppo a livello societario le cose non sono andate per il verso giusto. Adesso si riparte, Rimini è una piazza storica e merita di avere una squadra ad alti livelli: un ringraziamento speciale va agli “Amici del Basket”, i quali hanno tenuto vivo il fuoco della pallacanestro in anni cupi.

Sono carico e orgoglioso di iniziare questa avventura, ho già sentito Tassinari e Crotta e mi hanno parlato davvero bene sia della società che dell’ambiente: sono pronto per partire”.

“Non conosco questo campionato – prosegue l’ala/centro – e non so se sarà più fisico o più tecnico, ma di sicuro servirà molta ‘garra’. In campo cercherò di dare consigli ai più giovani, facendo da ‘chioccia’ per via dell’esperienza accumulata durante la mia carriera; tatticamente posso giocare sia da 4 per colpire con il mio tiro da fuori ma anche da 5 attaccando più il canestro, vedrà il coach come e quanto impiegarmi: per me non è importante il minutaggio ma la squadra”.

“Nel corso della mia carriera – continua ‘Charlie’ ho avuto la fortuna di giocare in A, ho avuto la fortuna di giocare in Legadue e ho la fortuna di giocare ancora adesso che ho ormai quarant’anni, quindi giocherò ogni partita al massimo, a cominciare da quella di Piombino. Guardando le nostre rivali,  Forlì ha fatto sicuramente una grande squadra, così come Piacenza; Santarcangelo ha un buon nucleo con giocatori che si conoscono bene, ma anche Ferrara non è male: di sicuro sarà un gran campionato”.

“Con la società non ho parlato di obiettivi specifici – conclude Foiera – ma di sicuro sarà molto importante far crescere i giovani e far divertire il pubblico, portando più gente possibile al Flaminio”.

“Stiamo per completare la squadra – dichiara il general manager Peppucci – vogliamo creare un gruppo che piaccia al pubblico, ma anche all’allenatore e alla proprietà, e spero che la città riconosca ai Crabs i meriti e gli investimenti che si stanno facendo. Per quanto riguarda il mercato, nei prossimi giorni dovremmo concludere sia con il play che con l’ala piccola: ci tenevo inoltre a precisare che se un giocatore viene a Rimini lo fa perché la società pensa che sia la miglior scelta per quanto riguarda il punto di vista tecnico ma anche e soprattutto motivazionale, ed è con questi criteri che ci stiamo muovendo sul mercato. Per quanto riguarda la campagna abbonamenti, ricordo che per entrare gratuitamente al torneo ‘Città di Rimini’ del 5 e 6 settembre basterà sottoscrivere un qualsiasi abbonamento entro quella data: per farlo basta recarsi alla tabaccheria Diamante di piazza Malatesta. Sono certo che i tifosi ci continuino a sostenere come hanno sempre fatto, l’obiettivo di quest’anno è di superare quota 500 abbonamenti”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author