Conferme in blocco per lo staff tecnico dell’Ambrosia Bisceglie

Figure indispensabili per lo svolgimento del lavoro quotidiano della prima squadra che prenderà parte al prossimo campionato di Serie B, uomini che con le loro differenti e utilissime professionalità hanno contribuito alla crescita dell’Ambrosia Basket Bisceglie in passato, i componenti dello staff tecnico nerazzurro sono stati riconfermati in blocco dalla dirigenza.


Felice Fracchiolla sarà, per la terza annata consecutiva, l’assistente allenatore: «Due campionati a stretto contatto con Pasquale Scoccimarro mi hanno permesso di crescere. Ringrazio il club per avermi rinnovato la fiducia. Sono pronto ad affiancare Valerio Corvino nel passaggio dal campo alla panchina: aver già lavorato insieme è un vantaggio di non poco conto» afferma coach Fracchiolla.

28 anni e un crescente bagaglio di conoscenze sempre più formative, il barlettano Michele Falcone avrà ancora il compito di occuparsi della preparazione fisica della squadra: «Sarà il mio terzo campionato a Bisceglie, in una società che mi ha accolto e ha desiderato valorizzarmi. La pallacanestro è uno sport in continua evoluzione e il ruolo del preparatore assume un’importanza notevole. Mi metterò a disposizione con l’entusiasmo di sempre per il bene del gruppo».


Sempre più salda nel tempo la collaborazione del fisioterapista
Antonio Lopopolo con l’Ambrosia: colonna portante del gruppo da oltre dieci anni, metterà ancora la sua competenza a disposizione del team.

Luigi Sanna sarà, per il terzo anno consecutivo, il team manager nerazzurro. Collante fra squadra, staff tecnico e dirigenza, la sua professionalità sarà ancora al servizio dell’ambiente, che ha imparato ad apprezzarne le capacità di sintesi e riflessione fra le varie esigenze di ciascuno dei componenti della grande famiglia Ambrosia.

Confermato, al timone delle formazioni giovanili, coach Saverio Nero, che recentemente ha frequentato il primo dei due anni del corso Allenatori a Sportilia: «Un’esperienza che mi ha trasmesso ulteriori stimoli per svolgere al meglio il mio lavoro a Bisceglie» commenta il tecnico barlettano trapiantato in Emilia-Romagna per quasi tutta la durata della sua carriera di giocatore, che nella scorsa stagione ha guidato l’Under 14 al titolo regionale e l’Under 17 alla finale per lo scudettino pugliese.

Cinque figure di rilievo a disposizione del basket biscegliese, cinque professionalità motivate a dare il massimo per la crescita del movimento.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author