Coppa Campania: il pregara di Raffaele Porfidia (Curti)

La Virtus 04 Curti si prepara all’esordio in Coppa Campania di serie C contro il Basket Parete.

Ecco le parole di coach Raffaele Porfidia in vista di questa gara ad eliminazione diretta.

 

Prima partita ufficiale della stagione a che punto è la tua squadra?

La squadra sta lavorando tanto e credo sufficientemente bene. Non dimentico, anzi ho sempre ben presente, che siamo una squadra composta quasi esclusivamente da ragazzi U20 e U18 per questo il lavoro da fare è davvero tanto. Le prime partite ci faranno capire proprio su cosa insistere e quali priorità avere per limare se possibile il distacco da tutte le altre.

 

Cosa ti aspetti da questa partita?

Per noi sarà un’altra gara di avvicinamento al campionato che è ciò per il quale stiamo lavorando da 1 mese. Parete è una squadra che dal punto di vista dell’esperienza è fuori portata per noi in questo momento, e non sarà certo il risultato il mio assillo pregara.

 

Quali saranno le chiavi tecniche e tattiche della partita?

Siamo all’inizio della stagione e tutte le squadre avranno bisogno di una fase di rodaggio. Credo che più che chiave tattica, si dovrà puntare sulla freschezza fisica o meno delle squadre, e dall’intesa sino ad ora raggiunta.

 

Quali saranno i pericoli che dovrà affrontare la tua squadra.

Tutti. Parete è una squadra forte e candidata ad essere tra le prime 4/5 del campionato. Hanno oltre alla già citata esperienza, fisicità e fattore campo a favore, aspetti molto importanti considerando che è la prima gara ufficiale.

 

Dopo la Coppa ci sarà la prima di campionato.

Giochiamo la prima gara a Marigliano, contro una squadra che ha fatto bene lo scorso anno ed ha ulteriormente migliorato il roster quest anno. Ci saranno però in palio i 2 punti e per noi ogni partita deve essere una finale. I ragazzi sanno già che dovremo vender cara la pelle ogni domenica, ognuno per le proprie competenze e capacità.

 

Commenta
(Visited 201 times, 1 visits today)

About The Author