Coppa, Despar 4T - Tigers Forlì 84-71

I quarti di finale di coppa Emilia Romagna sorridono alla DESPAR 4 Torri. I
ragazzi di coach Marco Cavicchioli hanno la meglio sui quotatissimi Tigers
Forlì, formazione di categoria superiore, dopo un incontro sempre combattuto
e per tre quarti in equilibrio. Gli ospiti partono forte piazzando un
parziale (9-0) che però non spaventa i granata che con Burresi e Agusto si
riportano in pochi giri d’orologio a ridosso degli ospiti. Da quel momento
la partita vive su un risultato d’equilibrio, rotto da una parte o
dall’altra, da alcune giocate di pregio. La pausa di metà gara vede le due
squadre in perfetto equilibrio e la 4 Torri grazie ad una buona difesa
aggressiva riesce a scavare un solco definitivo solo nell’ultima frazione di
gioco dove arriva a toccare un vantaggio di quasi venti punti che di fatto
annichilisce definitivamente gli avversari. La DESPAR 4 Torri con la
prestazione di sabato sera ha dimostrato, com’è successo la settimana scorsa
conto il Gaetano Scirea, di non aver nulla da invidiare a squadre anche di
categoria superiore e che affronteranno la prossima stagione con ambizioni
di primato. Tornando alla partita se si vuol trovare un neo sulla
prestazione dei granata questo è legato alle troppe palle perse, spesso
banalmente o per scelte affrettate (15). Noi crediamo che questo sia un
difetto di gioventù che ben presto sarà eliminato. Sul fronte delle
prestazioni personali veramente notevole è stato l’apporto di tutti i
componenti del gruppo, dai ferraresi Marchetti, Magni e Fenati a tutti gli
altri. Questo fatto ha certamente contribuito a far la differenza con la
forte, ma forse un po’ corta, squadra avversaria. Sabato sera si è tornato a
vedere un Agusto in gran spolvero (26 punti con un 12/15 da 2, 6 falli
subiti e 4 assist), ottima anche la prova Pasquini (partito dalla panca) che
alla fine ha scritto 15 sullo scout condito anche da 11 rimbalzi e un ottimo
5/8 da sotto e 5/6 dai liberi. Lugli (14 punti), Brandani (4 su 4 dai
liberi e 4 assist) e Burresi (4 palle recuperate in fasi di partita
delicate) come sempre, hanno tenuto in ansia la difesa avversaria per il
loro ottimo potenziale realizzativo sempre utile nei momenti topici. Bene
infine anche Max Bertocco (1996) che ha esordito sul campo con un 3 su 4 dai
liberi frutto della sua solita caparbietà e praticità. Limitato da un
fastidioso mal di schiena Simone Parmeggiani. Concludiamo esprimendo un
parere che può anche essere messo in discussione. Non capita spesso di
citare chi, tra i giocatori a referto, è quasi invisibile sullo scout.
Sabato sera ciò è successo per Aldo Martini ma chi era presente al Pala 4T
non può che essere d’accordo sul dire che la presenza sul parquette ed anche
in panca, del capitano granata è una di quelle che si fanno sentire, e
molto. A lui va la maglia, strameritata, di “mister sostanza”. Con sabato
finisce il periodo di prova precampionato. Dal prossimo week-end (4/10) si
comincerà a lottare per il vero obiettivo dell’anno, il campionato non
dimenticando che inframmezzato ci sarà anche l’importante impegno di
semifinale di coppa Emilia Romagna.

DESPAR 4T – TIGERS FORLI 84 – 71 (22-22, 13-13, 23-20, 26-16)
Despar 4T: Burresi 6, Bertocco 3, Fenati 2, Brandani 9, Parmeggiani 4, Lugli
14, Marchetti 2, Martini, Pasquini 15, Magni 3, Agusto 26. All.
M.Cavicchioli, vice A.Fels.
Tigers FO: Valgimigli E, Valgimigli F 3, Tugnoli 16, De Pascale 14, Iattoni
21, Ravaioli 10, Poggi, Villa 2, Donati 5. All. A.Conti, vice M.Mambelli

Despar 4 Torri Ferrara

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author