Coppa Italia serie A3 femminile: Roma vince in Semifinale, Maddalena Vision eliminata

Termina in semifinale il cammino nelle Final Eight di Coppa Italia di A3 della Maddalena Vision Palermo, che perde contro le Stelle Marine Roma 62-41.

Quintetti usuali per entrambe le squadre: inizio contratto, in quasi 5’ appena un canestro dal campo per entrambe le squadre. Roma domina a rimbalzo grazie all’attiva Battisti, Palermo si sblocca con la capitana Marta Verona e sfrutta al massimo i giochi a due con Ermito, ma il primo parziale termina 11-12.

Il dominio sotto canestro di Roma continua nel secondo quarto: la squadra di Musumeci segna appena due punti in 7’ e finisce a -14 subendo otto punti di fila da Martinoia (13-27). Le Stelle Marine continuano a dilagare e con un gioco da tre punti di Perfetti vanno addirittura sul 16-34 a metà gara, in pieno controllo della partita.

Dieci punti di fila di Aleo e Perseu provano a scuotare la Maddalena Vision al rientro dagli spogliatoi: Palermo arriva sul -10 (28-38), ma nel massimo sforzo siciliano Perfetti e Rubinetti sono incontenibili e tengono a bada le avversarie. Le romane vanno sul 32-48 con dieci minuti ancora da giocare.

Situazione invariata nell’ultimo periodo, in cui la Maddalena Vision perde anche Ermito che esce in barella per infortunio. Di fatto la partita, dal punto di vista emotivo, non esiste più: Roma non sbaglia un colpo, aumenta il divario, coglie il primo successo stagionale in quattro sfide stagionali contro Palermo e vola in finale, trascinata da Perfetti e Rubinetti (16 punti a testa), MVP Battisti con 12 punti e addirittura 28 rimbalzi. Per Palermo, premiata per il terzo posto, top scorer Perseu con 11 punti: partita sicuramente storta, male a rimbalzo, brutte percentuali in attacco e, sempre parlando di numeri, solo tre falli subiti contro i 20 commessi.

Maddalena Vision Palermo –  Aleo 8( 1/3, 2/7), Perseu 11 (2/3, 3/8, 1/3), M. Verona 8 (4/11), Manzotti 4 (2/9, 0/3), Ermito 2 (1/9); Ferrara, C. Verona (1/2, 1/4), Guerri 3 (0/4, 1/2), Ajaereh ne, Giannalia ne. All. Musumeci, Vice: Avellone.
(T2: 18/50, T3: 5/18, Rimbalzi: 37+17, Recuperi: 14, Perse: 10, Assist: 6)

Stelle Marine Roma– Martinoia 9 (3/6, 1/4), Smareglia 9 (1/1, 4/12), Perfetti 16 (4/8, 3/9, 2/5), Battisti 12 (4/6, 4/8), Miele (0/1); Lombardo (0/4), Tufano (), Rubinetti 16 (2/4, 4/9, 2/7), Ricercato (0/1), Galeone, Auzou, Cirotti ne. All. Martinoia Vice: Sant’Agata.

(T2: 12/46, T3: 5/19, Rimbalzi: 32+12, Recuperi: 12, Perse: 14, Assist: 7)


Arbitri – Stefania Luporini di Lucca e Moreno Almerigogna di Trieste.
NOTE
Parziali:  11-12, 5-22 (16-34), 16-14 (32-48), 9-14 (41-62).
Falli: Maddalena Vision 20 – Stelle Marine Roma 3. Tiri liberi: Maddalena Vision 2/3 – Stelle Marine Roma 11/19.
Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi Ermito 11, Assist Guerri 2, Recuperi Ermito 3, Falli subiti Perseu 2.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author