Coralluzzo a Tuttobasket.net: "C'è meno pressione degli altri anni, per i playoff ci siamo anche noi!"

Aggressiva,intelligente, ‘lettrice’ appassionata del gioco. La classe’89 Adriana Coralluzzo ci parla della sua Capaccio, terza in classifica alle spalle di Scafati e Don Bosco e rilancia la sfida per il prosieguo del campionato dopo la convincente vittoria sulle ‘cugine’ della Treofan Battipaglia nel weekend appena trascorso.

Noi di Tuttobasket.net l’abbiamo raggiunta al teleofono e le abbiamo posto poche domande in attesa della sfida proprio oggi di Coppa Campania contro Napoli Basket Vomero alle ore 20!

Ecco le risposte della #32 cilentana!

Capaccio due sconfitte con le prime due della classe ma la squadra c’è e lo si è visto anche contro Battipaglia?
 
La squadra è un’altra rispetto alle scorse stagioni, c’è meno pressione e questo si vede anche nel gioco che esprimiamo. Siamo temibili quando difendiamo forte e ripartiamo in contropiede, la nostra natura è questa. Le sconfitte, in casa, contro Don Bosco e Scafati sono state un passo falso in classifica ma non sul campo, lo scarto minimo ne è la dimostrazione. Con Don Bosco abbiamo pagato un inizio incerto, retaggio che ci portiamo dall’anno scorso, ma sul quale stiamo lavorando. I risultati si sono visti anche contro Scafati, siamo state presenti, contro una squadra atleticamente più preparata. Alla fine la poca lucidità ha prevalso e la partita è stata decisa da episodi!’
L’obiettivo stagionale?
Lo stesso delle precedenti stagioni: centrare i play-off e magari, questa volta, superare la prima fase!”
 
Che campionato è secondo Adriana Coralluzzo?
‘È un campionato finalmente diverso. Molte giocatrici di qualità hanno rinforzato squadre già presenti l’anno scorso e dato peso a società emergenti. L’ andamento non è così scontato come quando la voce del padrone era Marigliano e questo fa bene al risultato. Il pubblico viene a vedere la partite con più entusiasmo. Nonostante la formula un po’ monotona, ne vedremo delle belle!’
Commenta
(Visited 130 times, 1 visits today)

About The Author