Corato supera Manfredonia 69 a 63

L’A.S. Basket Corato riscatta prontamente la sconfitta all’esordio contro Ceglie e sconfigge a domicilio l’SSD Angel Manfredonia per 63-69, dopo una prova sontuosa, soprattutto in fase difensiva.

Grande prova della squadra di coach Marco Verile, con un Bagdonavicius sugli scudi (19 punti, 3 rimbalzi e 3 stoppate) e soprattutto in grado di andare a canestro con molta più efficacia rispetto all’esordio (51% di tiri totali a segno).

Partono forte i neroverdi, con i canestri di Amendolagine e 6 punti consecutivi di Bagdonavicius che portano il punteggio sul 7-8 al 4′. Il Manfredonia risponde punto su punto alle folate offensive ospiti,
soprattutto con l’ala forte lituana Donatas Jonikas (17 punti) e una tripla di Antonio Padalino fissa il punteggio sul 14-18, dopo quattro tiri liberi consecutivi realizzati da Bagdonavicius (7/9 dalla linea della carità per lui).

L’A.S. Basket Corato torna in campo con lo stesso piglio di inizio gara. Squadra ordinata e quadrata in difesa, efficace e mortifera avanti quella ospite, ma l’SSD Angel resta in scia (30-30 al 18′). Il Basket Corato però non molla e 4 punti consecutivi di Stella (20 punti per lui) fissano il punteggio sul 34-38 all’intervallo lungo.

Nella seconda parte di gara l’A.S. Basket Corato resta sempre davanti (43-50 al 27′), anche grazie alle triple di Castoro (8 punti per lui), ma Nicola Padalino, sulla sirena riaccende la partita (49-55). Corato prova a dare la mazzata decisiva al match (55-64 al 33′), ma il caldissimo pubblico del PalaScaloria e la grinta dei padroni
di casa, portano il punteggio sul 63-66 a un minuto dalla fine. A mettere il sigillo sulla gara però ci ha pensato Benas Bagdonavicius, che con una stoppata meravigliosa nega il meno uno biancazzurri. Poi Stella fissa lo score sul 63-69 finale.

Grandissima prestazione della compagine neroverde che conquista i primi due punti stagionali. I ragazzi di coach Ciociola si sono dimostrati squadra coriacea e dalle qualità indiscusse.

Domenica prossima i neroverdi affronteranno in casa il Valentino Castellaneta, che ieri ha sconfitto in casa la TechnoSwitch Ruvo per 86-77.

TOP SCORER:

Manfredonia – Jonikas 17, Padalino, Rubbera 13

Corato – Stella 20, Bagdonavicius 19

TABELLINI:

Manfredonia: Jonikas 17, Vuovolo 2, Padalino A. 13, Rubbera 13, Gramazio 6, Sansone 6, Rubbera P.B.,
Prencipe, Padalino N. 6, Prencipe G., Miscio. All. Ciociola

Corato: Morresi 8, Stella 20, Sgrò 10, Cicivè 2, Bagdonavicius 19, D’Introno, Castoro 8, Cipri, Picca,
D’Introno, Di Bartolomeo, Amendolagine 2. All. Verile

Spettatori: 300 circa

FONTE: Ufficio Stampa Corato

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author