Coronavirus, Sacripanti: "Dobbiamo giocare di squadra, tutti uniti, per vincere questa partita"

Tutta l’Italia (e il Mondo) sono alle prese con la pandemia da COVID-19 che, nel nostro Paese, ha fermato tutto o quasi, compreso lo sport. Nella serata di ieri, l’head coach del Napoli Basket, Pino Sacripanti, ha voluto mandare un messaggio d’incitamento e di speranza, a partire dall’obbligo principale che ognuno di noi deve rispettare: #Restiamoacasa.

Bisogna stare a casa, ma non basta” – esordisce Sacripanti – “Per vincere questa partita abbiamo bisogno che, come in campo i ragazzi si passano la palla, effettuano le rotazioni difensive, ognuno nel proprio ruolo fa quello che deve ed esegue lo schema per andare a canestro, così c’è bisogno che anche noi giochiamo di squadra. Non per la pallacanestro, ma per un qualcosa di molto più importante, per riconquistare la nostra libertà“.

Io penso che la ribellione, soprattutto quella giovanile, sia fare quello che si vuole. Esatto, bisogna fare quello che si vuole, ma passando per un periodo nel quale bisogna fare quanto ci viene chiesto di fare” – aggiunge – “Dopo potremo finalmente tornare a fare quello che vogliamo, e non quello che vuole il Coronavirus. Forza, è una battaglia dura, una partita difficile, stiamo tutti insieme e Forza Napoli, Forza Napoli Basket, speriamo di ritrovarci là sul parquet, noi in campo e voi sugli spalti, sempre gridando Forza Napoli“.

In questo momento, onestamente, mi sento di dire Forza a tutta Italia, Forza a tutta Europa e a tutto il Mondo. Perché abbiamo un avversario veramente difficile da battere, ma ce la faremo. Un saluto a tutti“, ha concluso Sacripanti.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.