Costone Siena, buono scrimmage contro Castelfiorentino

Sabato scorso la Vismederi Costone ha sostenuto una gara amichevole al PalaOrlandi con l’Abc Castelfiorentino, formazione di serie C Gold che si presenta ai nastri di partenza di questo Campionato con diverse ambizioni, anche perché può fare affidamento su un organico di tutto rispetto.

Pur priva di due giocatori fondamentali quali Luigi Bruttini, che ha chiesto e ottenuto una licenza breve, e di Duccio Benincasa, fermo per uno strappo muscolare a una coscia, la squadra di coach Francesco Braccagni non ha assolutamente demeritato, tenendo testa ai più validi avversari che soprattutto da un punto di vista fisico hanno valere tutte le loro potenzialità.

Senza dubbio è stato un buon allenamento, contro una squadra ben attrezzata e di categoria superiore – afferma il tecnico senese – che ha dimostrato di avere tutti gli attributi per ben figurare nella categoria superiore alla nostra; ciò nonostante – prosegue Braccagni – abbiamo retto il confronto in maniera più che soddisfacente, considerando anche le importanti defezioni.”

E’ stata una buona occasione anche per provare i giovani, i vari Monnecchi, Carpitella, Picchi e Aiello che non hanno affatto sfigurato, anzi da loro sono giunti confortanti indicazioni. Per gli amanti dei numeri questi i parziali, con punteggio azzerato a ogni frazione: 15-23, 6-10, 16-16, 13-11. Due tempini persi dunque, uno impattato e l’ultimo vinto, con in campo le seconde linee e gli under.

Nel frattempo la Società ha indetto una conferenza stampa per il pomeriggio di oggi (ore 17) dove verrà presentata una nuova partnership con un marchio prestigioso del nostro Territorio, Mentre per lunedì 30 settembre alle ore 18,30 si terrà la presentazione ufficiale di tutte le squadre del Costone: Maschile, Femminile, Baskin, Settori Giovanili e Minibasket.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.