Costone Siena: i risultati delle giovanili

VISMEDERI UNDER 18, SVETTANO ALL’AMIATA

AMIATA BASKET – VISMDERI COSTONE SIENA “A”: 41-98

Parziali: 5-22; 16-48; 27-80.

VISMEDERI COSTONE SIENA: Cai 15, Ghelardini 9, Valoriani, Santini 4, Zei, Lai 12, Bucciarelli 18, Bianchi 15, Micheli 9, Cappelli 10, Lorenzetti 6. All. Mansueto.

Al Palazzetto ITIS di Abbadia S.Salvatore non c’è storia; la formazione Under 18 ‘A’ della VisMederi Costone si impone facilmente sui padroni di casa che devono subire un’altra severa lezione dopo quella maturata all’andata sul campo di Montarioso. Inizio di gara lento per entrambe le squadre, sbloccato solo dopo i primi tre minuti di gioco con una serie di canestri della compagine senese che chiude il primo quarto in vantaggio sul punteggio di 5-22. L’inizio del seconda frazione vede un’ Amiata più combattiva, ma non abbastanza da riaprire la partita. All’intervallo lungo le squadre vanno negli spogliatoi con il punteggio di 16-48 che la dice lunga sul divario espresso in campo dalle due formazioni. Dopo la pausa lunga, le squadre rientrano in campo con determinazione, ma alla fine del quarto la storia della partita pare già scritta; la differenza punti è incolmabile (+53 per i costoniani). La VisMederi nell’ultima frazione sembra allentare un po’ la presa, ma alla fine farà suo anche l’ultimo parziale (14-18).

UNDER 20 COSTONE: DOPPIO PASSO FALSO

FIDES MONTEVARCHI – VISMEDERI COSTONE SIENA: 67-61

Venturi 9, Nepi 15, Bianchi 8, Savelli 16, Passaponti 6, De Candia 2, Cai 2, Capannoli 3, Panichi, Tommasi, Mini. All.re: Paladini

Parziali: 9-12, 28-24, 36-36.

VISMEDERI COSTONE SIENA – COLLE BASKET: 47-51

Nepi 13, Burroni 2, Bianchi 11, Faraoni, Mini 6, Paladini 2,  Savelli 8, Passaponti, De Candia, Cai 5, Capannoli, Panichi. All. Paladini.

Parziali: 21-14, 34-28, 52-46.

Due sconfitte consecutive per la squadra Under 20 Della Vis Mederi Costone che non riesce a mettere a frutto i progressi dimostrati durante la prima parte del campionato. Si è trattato in pratica di due partite fotocopia, con i gialloverdi costretti a rimontare svantaggi anche in doppia cifra, maturati nei primi minuti di gara, poi – una volta raggiunti e superati gli avversari – i ragazzi della Piaggia non sono riusciti a controllare l’inerzia della partita. Potremmo comunque definire le due gare come ‘buone prestazioni’ a cui però è mancata la ciliegina finale della conquista dei due punti in palio, probabilmente per piccoli dettagli che coach Paladini saprà sicuramente mettere a punto per il prossimo delicato impegno sul difficile campo di Poggibonsi. Un augurio di un rapido ritorno in campo è obbligatorio farlo a Bernardo Capannoli che nel derby contro Colle Val d’Elsa ha riportato la frattura scomposta del setto nasale in una sfortunata azione di gioco.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author