Costone Siena: il punto sulle giovanili

CAMPIONATO UNDER 15

IL COSTONE LOTTA FINO AL TERMINE E LA SPUNTA SU SANSEPOLCRO

VISMEDERI COSTONE SIENA – BASKET SANSEPOLCRO: 38-35

COSTONE SIENA: Angiolini, Contu, Curti 7, De Mauro, Famà Tringali, Liberati 10, Magi 6, Pellegrini, Pierucci 2, Ricci 3, Raveggi 7, Scali 3. All. Cancelli.
Parziali:
9-4; 15-17; 23 -21.

La formazione Under 15 del Costone strappa con le unghie e con i denti la vittoria in occasione del confronto con il Basket Sansepolcro. Il basso punteggio sta a dimostrare quanto la gara sia stata lottata soprattutto in difesa, ma anche i numerosi errori da parte delle due squadre hanno condizionato e non poco il rendimento, soprattutto nelle battute iniziali. Nonostante ciò, i ragazzi di coach Marco Cancelli, sono riusciti a tenere sempre un minimo vantaggio, specialmente nella seconda parte della gara, dopo aver raggiunto la pausa lunga in ritardo di 2 lunghezze. Alla 3^ sirena la situazione si ribalta a favore dei padroni di casa che chiudono sul +2. Il finale concitato vede gli ospiti intenzionati a non mollare e con una tripla danno a intendere di voler vendere a caro prezzo la pelle, ma nelle battute conclusive il Costone riesce a tenere a bada gli avversari, conservando 3 punti di vantaggio che bastano e avanzano per incamerare i due punti in palio. Partita lottatissima quindi e grande soddisfazione all’interno del team gialloverde, che nel prossimo impegno di campionato se la dovrà vedere in trasferta con il Don Bosco Figline, gara questa in programma domenica 8 novembre.

CAMPIONATO UNDER 18

COSTONE UNDER 18 ‘B’ ANCORA SUGLI SCUDI

VISMEDERI COSTONE SIENA – BASKET SAN CASCIANO: 81-66

COSTONE SIENA: Niccolai 4, Forte 4, Interligi 8, Mini 11, Stanghellini 15, Riccio, Vitale 6, Borghi 8, Paladini 12, Fattorini10, Cesaretti, Fochetti. All. Guido Zani.

Parziali: 18-17, 43-23, 67-34.

Dopo la brillante vittoria riportata al PalaEstra contro i pari età della Mens Sana 1871, prosegue il momento favorevole per la formazione Under 18 ‘B’ del Costone che tra le mura amiche, nonostante le numerose assenze, sconfigge l’ostica compagine di San Casciano. Dopo un primo quarto interlocutorio, in cui gli avversari sembrano tenere testa alla compagine costoniana, i gialloverdi riescono a ingranare la marcia giusta prendendo il largo nella seconda frazione e riuscendo a imporre un distacco di ben 20 punti alla pausa lunga. Alla prosecuzione della partita i ragazzi della Piaggia rientrano sul parquet di gioco intenzionati a non calare la tensione e il vantaggio per la squadra di casa arriva anche a 30 punti. Al termine dell’incontro il tabellone indicherà il punteggio di 81 a 66. A guidare la formazione costoniana in questa circostanza, il vice di coach Petreni, Guido Zani, assistito per l’occasione dal fratello Vittorio, armato di stampella in quanto reduce dall’infortunio al ginocchio riportato in occasione della trasferta di Valdisieve: per lui si profila un lungo stop in prima squadra.

CAMPIONATO UNDER 20 REGIONALE

TROPPE PALLE PERSE E IL COSTONE UNDER 20 SI ARRENDE PER UN PUNTO IN UN FINALE CONCITATO

COSTONE SIENA – BASKET POGGIBONSI: 65-66

VISMEDERI COSTONE SIENA: Nepi 4, Ferrini 6, Savelli 10, Cai 13, Tommasi 15, Passaponti, Bianchi 10, Venturi, Panichi 3, Capannoli 4, Faraoni, De Candia.

All. Paladini.

KO interno per la Vismederi Costone, che si lascia sfuggire il derby contro i cugini del Poggibonsi Basket, dopo 40 minuti di vera battaglia. L’inizio di partita ha fatto subito ben sperare ai gialloverdi, che dopo pochi giri di orologio si sono trovati avanti nel punteggio, avendo da recriminare anche su qualche disattenzione di troppo in attacco. Poggibonsi non lascia fuggire i padroni di casa, restando in scia nonostante un inizio poco brillante, fino a ricucire sul -4 alla prima sirena. Gli ospiti cambiano marcia nei secondi 10 minuti, concedendo alla Vismederi solamente 11 punti, per completare la definitiva rimonta. Al rientro dagli spogliatoi i poggibonsesi prendono in mano la partita, alternando il pressing tutto campo ad una zona più statica, ma altrettanto efficace. I ragazzi di Paladini e Zani provano a ricucire il parziale, ma le numerose palle perse (18 alla fine) risulteranno decisive per la fuga degli ospiti. A risultato praticamente acquisito (+15 per Poggibonsi a 5 minuti dalla fine) il Costone ha una reazione di orgoglio che coglie impreparati i poggibonsesi, che consente una furiosa rimonta fino al -1 a 10 secondi dal termine. Il Costone opta per il fallo sistematico, ma se ne sono andati troppi secondi per riuscire a costruire l’ultimo tiro. Ad un secondo dalla fine Poggibonsi sbaglia entrambi i liberi (il secondo intenzionalmente), mentre la Vismederi può solamente udire la sirena finale. Prossimo impegno lunedì a Reggello, in una partita già decisiva per le sorti del campionato dei gialloverdi.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author