Convergenze Battipaglia, obiettivo 100 presenze per capitan Orazzo: "Prima pensiamo al campionato"

Obiettivo cento presenze con la canotta della Convergenze Battipaglia, la quarta stagione di Marida Orazzo in terra battipagliese si apre con sensazioni ed emozioni speciali.

Per il capitano, quindi, partito ufficialmente il conto alla rovescia (sono settantotto gli incontri ufficiali disputati con la prima squadra): “C’è ancora una lunga strada da fare, ma è chiaro che raggiungere questo tipo di traguardo in un club può regalarti emozioni speciali. Specie, poi, se sei il capitano l’analisi del numero 4 delle Lady -. Per il momento, comunque, non ci penso, è più importante continuare a lavorare sul campo per non farci trovare impreparate nel corso della stagione”.

La seconda in A1 per la Convergenze Battipaglia, quella nella quale si cercherà: “Di fare meglio rispetto al nono posto conquistato l’anno scorsoesclama senza troppi giri di parole OrazzoSappiamo che non sarà facile, ma questo deve essere il nostro obiettivo”. E poco importa se si preannuncia un nuovo campionato ricco di insidie: “E’ chiaro che Schio e Ragusa siano un gradino sopra tutte le altre, poi vedo bene Venezia, Napoli e San Martino. Dietro a ruota le altre formazioni, comprese noi che siamo pronte a giocarci le nostre carte contro tutti”.

Il prossimo 3 ottobre spazio all’esordio, in occasione dell’Opening Day di Napoli le Lady giocheranno contro le campionesse della Famila Schio.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author