Crabs: vittorie per U16, U15 e U14

GLI UNDER 14 VINCONO CON FORLI’

Under 15 debordanti con la Fortitudo 103 Academy (91-51). Under 16 senza problemi con Salus Bologna (86-69). Vincono ma non convincono gli Under 14 col fanalino Basket Forlì (83-67). La corsa al 4° posto resta viva.

UNDER 15 D’ECCELLENZA – III TURNO DI OROLOGIO

BASKET RIMINI CRABS – FORTITUDO103 ACADEMY 91 – 51 (19-12; 47-27; 74-38)
Crabs: Chen, Heba, Baroni 2, Lonfernini 17, Veroni 2, Rossi 23, Forcellini 4, Giorgi 15, Mavric 14, Sarti, Abrescia 16. All.: Maghelli, Galli, Luongo.

(ev) In una gara ininfluente ai fini della classifica (Crabs già terzi, Fortitudo Academy già quarta grazie allo scontro diretto favorevole con la consorella Ginnastica Fortitudo), i granchietti di Maghelli impiegano 10′ per carburare e poi spaccano la partita in due con Mavric e Giorgi (39-20 al 15′). Nel terzo quarto i Crabs dilagano con LonferniniAbrescia e Rossi. Martedì 12 ultima gara della regular-season sul campo della Virtus Bologna.


UNDER 16 D’ECCELLENZA – III TURNO DI OROLOGIO

BASKET RIMINI CRABS – SALUS BOLOGNA 86 – 69 (34-14; 49-33; 75-51)
Crabs: Zambianchi, Plumsahat 2, Del Fabbro 8, Berni 20, Veroni, Rossi 2, Gregori 8, Giorgi, Mavric 9, Lonfernini 4, Mladenov 25, Abrescia 16. All.: Maghelli, Galli, Daccico.

(ev) Gli Under 16, già fuori dal discorso qualificazione, regolano il Salus con la doppia doppia di Mladenov (25 punti, 13 rimbalzi) e l’ottima prova balistica diBerni (20 punti con 8/14 da 2). Sabato 9 aprile nell’ultima gara della stagione i Crabs si giocheranno il 6° posto sul campo della Pol. Pontevecchio.


UNDER 14 D’ELITE, GIR. B – IX DI RITORNO

BASKET RIMINI CRABS – BASKET FORLI’ 83 – 67 (27-15; 46-29; 63-49)
Crabs: Ermeti, Morolli 25, Baroni 15, Betti, Ghinelli 2, Gamboni 25, Jovanovic 2, Frisoni 5, Corsetti 3, Cappelli 2, Rinaldi, Montanari 4. All.: Luongo, Vitali, Ciancone.

(ev) Gli Under 14 vincono la gara casalinga con il Basket Forlì (83-67) e restano attaccati al treno per il 4° posto, con San Lazzaro vincente a Ferrara ancora distante 4 punti e San Marino – che passa indenne il difficile esame di Riccione – a pari punti con Rimini (ma una gara in meno).
Il tutto al termine di una prestazione che non è che faccia proprio ben sperare per le ultime quattro gare di campionato. Il Basket Forlì (ancora ultimo a zero vittorie) infatti non ha affatto recitato il ruolo della vittima sacrificale (all’andata era finita 40-83) ed i granchietti, dopo una discreta partenza ed il vantaggio in doppia cifra raggiunto già nel primo quarto, hanno faticato a chiudere definitivamente la partita. Sfiorato il +20 nel secondo quarto, al rientro dalla pausa lunga i ragazzi di Luongo non sono stati in grado di mantenere alta la concentrazione ed hanno subito la grinta dei forlivesi, capaci tra l’altro di catturare ben 10 rimbalzi offensivi nel periodo. Forlì si aggiudica il terzo quarto (17-20, 63-49 il punteggio) ed ha proseguito nella sua rimonta anche nell’ultimo quarto, infilando una difesa riminese più molle del burro e trovando anche tre contropiedi senza nessun rientro difensivo dei padroni di casa. Gli ospiti arrivano clamorosamente sul -6 quando un paio di rubate di Baroni ed i canestri di Morolli e Gamboni mettono in salvo il risultato.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author