Crazy Ghost Battipaglia, sconfitta di misura a Lecce

Alla Crazy Ghosts Inail Battipaglia non è riuscito il colpo gobbo sul campo della Lupiae Salento Lecce, dal quale è uscita sconfitta per 45-41 (10-8, 20-19, 34-29 i parziali). La compagine di coach Spinelli, che per motivi di forza maggiore è stato costretto anch’egli a scendere in campo, ha retto per tutta la durata dell’incontro al cospetto dello strapotere fisico dei padroni di casa, lasciando la partita in bilico fino al suono della sirena. Arrivata in Puglia in formazione largamente rimaneggiata, la Crazy Ghosts Inail Battipaglia è scesa in campo con un quintetto obbligato ma, ciononostante ha tenuto testa alla squadra di casa che si è aggiudicata l’incontro solo alla distanza. Da evidenziare, oltre alla prova di carattere dei gialloneri, anche il soddisfacente debutto in panchina del vice allenatore Marco Montuori. Queste le dichiarazioni di coach Vincenzo Spinelli: “E’ una sconfitta che non sà affatto di sconfitta, ma tutt’altro. Si è trattata di una grande prova d’orgoglio di tutta la squadra, e per la società è stato un grande momento sotto l’aspetto aggregativo e dell’appartenenza ai colori. Davvero un bel momento – sottolinea Spinelli -. Abbiamo affrontato una squadra motivata e tosta opponendogli un organico largamente rimaneggiato, ma siamo comunque riusciti a tenerle testa con il nostro grande cuore. Insomma, era la prova d’orgoglio che mi attendevo dai miei ragazzi, e in particolare dalla vecchia guardia, una di quelle prestazioni che vanno ben oltre il risultato del campo. Posso ben dire di aver ritrovato la mia squadra”.

Il tabellino dei battipagliesi: Spinelli, Conte ne, Ripa 7, Ciaglia 13, Magurno 2, Voytovych 6, Quaranta 13, Filpi, Navarra.

Questa la classifica del girone D di serie B dopo la terza giornata: Taranto 6, Lecce e Termoli 4, Battipaglia e Bari 2, Barletta 0.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author