Cremona, coach Sacchetti: "Pistoia ambiente difficile dove andare a vincere"

Buonasera Coach. Nella prossima partita incontreremo Pistoia. All’andata fu la prima partita vinta; questa volta sarà più dura perché giocheremo in trasferta. Ci presenta questa gara?

Sicuramente Pistoia dalla gara di andata ad oggi ha dovuto far fronte ad alcuni infortuni ed il cambiamento di alcuni giocatori. Però si tratta di  una squadra che ha sempre giocato bene a basket ovunque sia scesa in campo. Inoltre il palazzetto di Pistoia non è assolutamente un ambiente facile dove andare a vincere. Dovremo giocare sicuramente una buona partita se vogliamo spuntarla alla fine.

 

Darius Johnson-Odom non sarà della partita. Ultimamente ha offerto delle prestazioni veramente importanti. Questo rappresenterà una difficoltà in più per la Vanoli?

Durante una stagione può capitare che qualche giocatore subisca un infortunio; su trenta partite sono situazioni che ci si deve aspettare. Capita a tutti; anche a Pistoia, come dicevo prima. Queste situazioni fanno parte del gioco. Abbiamo altri dieci giocatori che si daranno da fare e vorrà dire che ci sarà più spazio per qualcun’altro.

 

Coach, le Final Eight di Coppa Italia si avvicinano. La mente è già minimamente rivolta alla competizione di Firenze?

Per il momento siamo totalmente focalizzati sul campionato e sulla prossima partita. Appena riusciremo a raggiungere la quota salvezza, a quel punto eventualmente potremo permetterci di pensare anche ad altro, ma fino ad allora rimaniamo sempre molto concentrati e focalizzati solo sulla prossima partita che ci aspetta.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author