Vanoli Cremona, Crawford: "Mi piacerebbe confrontarmi con il livello della EuroLeague"

Nell’ambito degli LBA Awards 2019, tenutisi ieri a Milano, la Vanoli Cremona ha portato a casa il premio di Coach dell’Anno, consegnato a Meo Sacchetti, ma anche quello di MVP della regular season, vinto da Andrew Crawford. Il 28enne statunitense, nativo di Naperville, Illinois, ha convinto tutti mettendo assieme, in 25 partite, una media di 17.4 punti (59.2% da due, 34.8% da tre, 77.3% ai liberi), 4.0 rimbalzi, 2.0 assist e 0.8 rubate ad allacciata di scarpe, con un utilizzo medio di 31.2 minuti a partita.

Raggiunto dalla Gazzetta dello Sport, Crawford ha ammesso di volersi misurare, prima o poi, con una realtà altamente competitiva come la EuroLeague: “Mi piacerebbe tantissimo arrivare a quel livello, in modo da misurarmi con le squadre e i giocatori più forti. Ma non voglio guardare troppo in là. Con la Vanoli Cremona ho un contratto 1+1, e vedremo più avanti cosa mi riserverà il futuro“.

Commenta
(Visited 86 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info