Cremona sorprende la Fiorentina e allunga la serie a gara-3

Playoff campionato Serie B

Juvi Cremona Fiorentina 82-81

Gara di ritorno Playoff: al Palaradi arriva Firenze, uno degli squadroni dei quattro gironi di serie B. Palla a due, la squadra allenata da Niccolai parte in quarta e dopo 15 minuti siamo sul 31-14. Sembra già tutto scritto per i tifosi della neo promossa Juvi e per i 20 tifosi che arrivavano da Firenze. La partita va avanti senza grandi sussulti e il primo tempo finisce sul 35 a 48. Si torna in campo e si respira un aria diversa: la Juvi aumenta la pressione in difesa e Firenze sbaglia qualche tiro di troppo. Per Cremona, invece, Veronesi inizia a colpire da 3 e Valenti lotta come un leone. Cremona ruota tutti i giocatori a disposizione. Firenze con Cuccarolo domina a rimbalzo ma non concretizza: la rimonta ora è certezza. Il poco pubblico di casa si infiamma e abbiamo una partita: è 61 a 64 all’ultima pausa. Negli ultimi 10 minuti arriva il pareggi,  ma Savoldelli e Berti colpiscono e riportano avanti i viola. Partita finita? Neanche per sogno, ora inizia il vero pathos. Punto a punto fino alla fine quando a 5 secondi dalla sirena con +1 Cremona va in lunetta, ma fa 1 su 2. Rimessa e Veronesi fa un fallo incredibile a metà campo a 3 secondi dalla fine. Firenze ha 2 tiri per il pareggio ma ne mette solo 1. Fallo sistematico e la Juvi Cremona vince il suo primo incontro di Playoff e rimanda tutto alla bella del 5 maggio a Firenze.

CREMONA – VALENTI 15 BONA 21 VACCHELLI 3 BELLONI 9 SPERONELLO 3 NDIAYE 2 MANINI 3 ESPOSITO 7 VERONESI 19
FIRENZE – BANTI 6 BERTI 12 CUCCAROLO 3 VICO 17 SAVOLDELLI 7 BASTONE 5 TOURE 16 UDOM 2

Enrico Miluzzi

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.
Per Info