Cremona, Turner: “Con Sassari e Pesaro per vincere insieme ai nostri tifosi”

“L’EA7 Emporio Armani e’ la miglior squadra del campionato. Contro di loro abbiamo dimostrato di voler essere noi stessi la buona squadra che abbiamo solo in parte dimostrato di essere in questo campionato”. Pacato, riflessivo e senza nascondersi, Elston Turner ha parlato della partita con Milano e del momento della squadra ieri sera, ospite alla trasmissione tv Basket&Co. di Cremona 1.

In una stagione di alti e bassi, personale e di squadra, “Tonino” non perde la sua positività e guarda con ottimismo a quest’ultimo scorcio di stagione in cui la Vanoli si giocherà la salvezza. “Se guardiamo al nostro roster, siamo una squadra giovane, abbiamo cambiato pelle più volte e diversi giocatori non avevano mai affrontato il campionato italiano. Ma non dobbiamo fasciarci la testa, piuttosto dobbiamo prendere le cose buone che abbiamo fatto, e continuare a lavorare duramente come nelle ultime settimane: se lo facciamo possiamo fare bene. E fare risultato, che è ciò che conta”.

Partito anche 7 volte dalla panchina, con l’exploit della prova da 26 punti in 25 minuti contro Torino, Turner riconosce l’importanza degli uomini del secondo quintetto, come avvenuto contro l’Olimpia. “Ogni volta che possiamo avere una buona mano da Fabio, Kuba, Matt, Gas e Lata e’ sempre un valore aggiunto per noi. E’ importante che chi parte dalla panchina riesca a tenere alto il ritmo portando alla causa un canestro, una difesa, o altro. E’ un gioco di squadra, tutti siamo importanti allo stesso modo”.

Guardando al futuro prossimo, ad attenderlo ci sono Sassari (sua “vittima” preferita l’anno scorso, contro cui segnò 28 punti nel match di ritorno del PalaRadi, vinto 73-72, e 28 per lo storico accesso in semifinale di Coppa Italia, e Pesaro, la sua prima squadra italiana, contro cui la Vanoli si gioca la salvezza. “Contro Sassari giochiamo in casa nostra: come tutte le partite al PalaRadi sarà importantissima, perché avremo l’energia dei nostri tifosi a sostenerci. Pesaro? Sarà con ogni probabilità la gara più importante della nostra stagione, e mi piacerebbe che anche in quell’occasione ci siano tanti nostri tifosi a supportarci. Vogliamo vincere e restare in Serie A, per la società, per i tifosi, per la città di Cremona”.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author