CS JUVE CASERTA : In relazione al provvedimento adottato dal Prefetto di Pesaro e Urbino in merito alla gara Consultinvest Pesaro - Pasta Reggia Caserta

In relazione al provvedimento adottato dal Prefetto di Pesaro e Urbino in merito alla gara Consultinvest Pesaro – Pasta Reggia Caserta, la Juvecaserta, senza voler entrare nel merito delle decisioni adottate, che pure non condivide, esprime tutto il suo rammarico per il ritardo con il quale la limitazione della vendita dei biglietti è stata comunicata alla società (giovedì sera alle ore 18.10), impedendo di fatto ai tifosi di pianificare la trasferta nella città marchigiana dal momento che la società Vuelle Pearo ha limitato la vendita dei biglietti del settore ospiti esclusivamente presso la sua sede sociale impedendo, in tal modo, ai tifosi casertani di essere presenti all’Adriatic Arena.
«Sono profondamente rammaricato – sottolinea il patron Iavazzi – per un provvedimento che, in verità, non ha presupposti recenti per essere adottato. Lo scorso anno, pur nell’amarezza della retrocessione, la nostra tifoseria ha dimostrato proprio a Pesaro di saper accettare sportivamente il risultato del campo per cui non riesco a comprendere l’adozione di provvedimenti che, oltre che intempestivi, finiscono per rovinare uno spettacolo sportivo, dimenticando che domani all’Adriatic Arena è in programma soltanto una partita di basket che non vuole esser altro che una festa dello sport. Proprio per questo modo di concepire lo sport, mi sarei anche aspettato una presa di posizione della Vuelle Pesaro o, quanto meno, una vendita on line per il settore ospiti dei biglietti della gara».

Carlo Giannoni
segretario generale
responsabile ufficio stampa

, la Juvecaserta, senza voler entrare nel merito delle decisioni adottate, che pure non condivide, esprime tutto il suo rammarico per il ritardo con il quale la limitazione della vendita dei biglietti è stata comunicata alla società (giovedì sera alle ore 18.10), impedendo di fatto ai tifosi di pianificare la trasferta nella città marchigiana dal momento che la società Vuelle Pearo ha limitato la vendita dei biglietti del settore ospiti esclusivamente presso la sua sede sociale impedendo, in tal modo, ai tifosi casertani di essere presenti all’Adriatic Arena.
«Sono profondamente rammaricato – sottolinea il patron Iavazzi – per un provvedimento che, in verità, non ha presupposti recenti per essere adottato. Lo scorso anno, pur nell’amarezza della retrocessione, la nostra tifoseria ha dimostrato proprio a Pesaro di saper accettare sportivamente il risultato del campo per cui non riesco a comprendere l’adozione di provvedimenti che, oltre che intempestivi, finiscono per rovinare uno spettacolo sportivo, dimenticando che domani all’Adriatic Arena è in programma soltanto una partita di basket che non vuole esser altro che una festa dello sport. Proprio per questo modo di concepire lo sport, mi sarei anche aspettato una presa di posizione della Vuelle Pesaro o, quanto meno, una vendita on line per il settore ospiti dei biglietti della gara».

Carlo Giannoni
segretario generale
responsabile ufficio stampa
Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author