CSB Corno di Rosazzo: a Montebelluna la prima di coach Rovere

Domani, alle 21, la Calligaris Csb Corno di Rosazzo scenderà in campo a Montebelluna contro la Db group nella terza di ritorno di C Gold: arbitri Nicola Fior di Noale (Venezia) e Marco Pietrobon di Roncade (Treviso).
«Affrontiamo una squadra che sta attraversando un ottimo periodo di forma – dice coach Marco Rovere -, infatti è reduce da quattro vittorie di fila e la classifica le rende pieno merito. Si tratta di un avversario molto ostico che gioca una pallacanestro molto sfrontata. Dovremo assolutamente cercare di non fare entrare in ritmo i veneti, altrimenti saranno guai molto seri. L’arma principale di Montebelluna, che possiede degli ottimi attaccanti, è il tiro da fuori. Credo che bisognerà contenere i vari Contessa, Cuzzit e Crivellotto, oltre a non perdere d’occhio i veterani Sottana e Lorenzetto. Per quanto ci riguarda, sarà obbligatorio continuare nella strada intrapresa contro Mestre, caratterizzata dall’entusiasmo, dalla collaborazione reciproca e dalla necessità di imporre il nostro gioco. Dobbiamo, aldilà del risultato finale, uscire dal campo assolutamente consapevoli di aver dato tutto quello che era nelle nostre possibilità. Infine, vorrei salutare pubblicamente Luca Cittadini a cui sono particolarmente legato per il lavoro svolto insieme in questo anno e mezzo. E’ stato un vero piacere essere un suo collaboratore e mi spiace molto per la decisione che ha maturato. Gli auguro un grosso “in bocca al lupo” per il futuro».

MASSIMO FONTANINI

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author