C Silver Lazio, Finali Playoff: Albano forza la Lazio a Gara-3

Dopo la promozione della Virtus Bk Pontinia (2-0 ai danni del Nomen Angels), c’era grande attesa per il secondo atto della finale del tabellone B, con la Lazio di coach Picardi che, dopo la vittoria esterna in Gara-1, aveva il match point contro l’Albano di coach Cipriani.

E invece, l’Albano riesce a salvarsi, portando la serie alla ‘bella’, spuntandola al Pala Avenali con il punteggio di 73-78. Gli ospiti cominciano meglio, con un primo quarto da 10-18; ma la risposta della Lazio non si fa attendere e, dopo il -10 in avvio di secondo periodo (11-21), arriva il sorpasso (32-30), firmato Cianci. Ma è ancora l’Albano a chiudere avanti alla pausa lunga, con il punteggio di 34-37.

Emozioni in avvio di terzo quarto. Gli ospiti accelerano e si portano sul +9 (36-45), ma i ragazzi di coach Picardi sono in partita e replicano con un break di 9-0, che porta al pari a quota 45 a metà terzo quarto. L’equilibrio perdura e, al 30′, le due compagini sono in perfetta parità (55-55). Nel quarto conclusivo è Leoni a fare molto per l’Albano, timbrando sia il +4 (58-62) che la parità (64-64), dopo il sorpasso di Santini.

Una tripla di Rocchi e un canestro di Cianci proiettano la Lazio sul +5 (69-64), scatenando l’entusiasmo del pubblico di casa. Ma Albano è una grande squadra e reagisce, con un break di 2-8, per il contro-sorpasso (71-72). L’ultimo minuto è tesissimo: Rocchi sbaglia il tiro del nuovo vantaggio Lazio e Lucidi, dopo aver preso il rimbalzo, subisce fallo antisportivo. I viaggi in lunetta consolidano il vantaggio dei ragazzi di coach Cipriani, che la chiudono 73-78 e riequilibrano la serie.

SERIE C SILVER LAZIO, TABELLONE PLAYOFF 2019 FINALI

Virtus Bk Pontinia – Nomen Angels 66-60 (2-0)*

Nuova Lazio Pall. – Albano Bk Club 73-78 (1-1)

Foto da: facebook.com/AlbanoBasketClub.

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.