C Silver Lazio, Finali Playoff: gli overtime dicono Pontinia e Lazio

Cominciano tra mille emozioni le finali Playoff della Serie C Silver Lazio, con le due Gara-1 entrambe finite ai tempi supplementari. A partire dalla sfida tra Nomen Angels e Virtus Basket Pontinia, risoltasi con il successo della squadra di coach Morassi per 78-84. La Virtus (D’Orazio (26) e Nardin (19) sugli scudi) parte meglio e, dopo aver chiuso il primo periodo sul 13-17, nel secondo allunga fino al +10 (21-31), salvo tornare negli spogliatoi sul +5 (29-34).

Al rientro in campo, la squadra di casa si scuote e, dopo aver operato il sorpasso sul 45-44, si porta sul +6 con le bombe di D’Alessio e Chirichilli (56-50); al 30′, il tabellone recita 58-55 Nomen Angels. Il quarto periodo vede un D’Orazio davvero on fire, riportando i suoi avanti nel punteggio (67-71 con 3′ da giocare); la squadra di coach Belisario reagisce ancora, piazzando un 7-0 che vale il 73-71. Ma Saggese non ci sta e quasi sulla sirena firma il canestro che manda tutti all’overtime (73-73). Nei 5′ extra gli ospiti mantengono meglio la lucidità, e chiudono la frazione con un parziale di 5-11.

Incredibile quanto avvenuto alla Palestra Comunale di Albano Laziale, dove la Lazio Pallacanestro di coach Picardi ha prima rimontato e poi sconfitto dopo ben due supplementari i padroni di casa, sospinti dal solito Rocchi (28), mentre Lucidi (21) non è sufficiente all’Albano. Ma sono i padroni di casa a dominare la prima fase di partita, chiudendo sul +9 i primi 10′ (24-15) e raddoppiando il margine alla pausa lunga (47-29). La squadra di coach Cipriani sembra in assoluto controllo, ma nel terzo quarto gli ospiti imbastiscono la rimonta, accorciando fino al -6 (60-54).

Nel 4° periodo, oltre a Rocchi si attivano anche Fasolino e Ragusa, portando il match al 70-70 che vale l’overtime, praticamente insperato per la Lazio alla fine del primo tempo. Nel primo supplementare, la stanchezza e la poca lucidità la fanno da padrone, come si evince dal parziale (5-5), che porta al 75-75 del 45′. La situazione cambia ancora nel secondo extra-time, dove l’Albano proprio non ne ha più e gli ospiti, sfruttando un ottimo Santini e i tiri liberi, piazzano il 7-16 che decide la sfida (87-96).

SERIE C SILVER LAZIO, TABELLONE PLAYOFF 2019 FINALI

Nomen Angels – Virtus Bk Pontinia 78-84 OT (0-1)

Albano Bk Club – Nuova Lazio Pall. 87-96 2OT (0-1)

Foto da: facebook.com/virtusbasketpontinia.

Commenta
(Visited 148 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.