Cska Mosca - Baskonia 84-82: I moscoviti vincono in volata e vanno sul 2-0 nella serie

Cska Mosca – Baskonia 84-82

IL PRIMO TEMPO –  Gara 2 si apre con i liberi di De Colo a cui risponde subito con un parziale di 5-0 il Baskonia con Larkin e Voigtmann. La partita è molto equilibrata con le due squadre, che giocano bene in attacco, ma non in difesa dove subiscono canestri facili. Al 5′ di gioco il punteggio recita +1 per la squadra di coach Sito Alonso, che dimostra di non aver digerito la sconfitta di 48 ore fa e di voler far uno sgambetto ai russi. Il Cska però risponde con il 4-0 firmato Kurbanov, che vale il +3. La squadra basca torna avanti con il 2/2 a cronometro fermo di Voigtmann sul 15-14. I padroni di casa con Khryapa da due punti vanno sul + 5, ma allo scadere del primo quarto arriva la “bomba” di Tillie, che riduce il gap sul 21-20. Ad inizio seconda frazione i moscoviti arrivano sul 26-20, ma gli spagnoli siglano  il nuovo sorpasso sul +5 con un ispirato Beaubois, che punisce dalla lunga distanza. I campioni d’Europa impattano sul 33-33 grazie a Khryapa in campo aperto per poi rimettere la testa avanti con Augustine. Sul finire di primo tempo i russi provano la prima fuga sul +7 , ma i primi 20′ di gioco si concludono sul 40-35 per la squadra campione di Russia.

IL SECONDO TEMPO – Nel terzo periodo la corazzata russa allunga sul +10,  ma il Baskonia rimane lì grazie alle triple di Budinger e Beaubois,  che fermano l’emorragia sul 47-41. I campioni d’Europa hanno uno scatenato Teodosic, che domina letteralmente e guida i suoi sul 58-44 costringendo il coach spagnolo a ricorrere alla sospensione. La squadra di Itoudis ha un’altra gamba e  con una bella giocata sull’asse De Colo-Hines scappa sul +17. La squadra spagnola però con una tripla di Hanga torna sotto di nove  provando a riaprire il match. Al 30′ è 69-58 per il Cska con Higgins, che appoggia comodamente al tabellone. Nel quarto finale i moscoviti riescono a tenere lontani gli avversari grazie ai numerosi errori dai 6,75 degli spagnoli. A 3′ dalla fine Beaubois manda a bersaglio una tripla,  che inietta fiducia ai suoi per il meno sette obbligando il coach dei  padroni di casa a ricorrere al timeout per riordinare le idee. Il Baskonia però esce dal timeout con una grandissima energia e torna  sotto di due possessi dopo il 2+1 di Larkin, che fa commettere il quinto fallo a De Colo, ma nell’azione seguente risponde con la stessa moneta Hines allontanando i tentativi di rimonta degli ospiti. Gli spagnoli non muoiono mai e riducono sul meno uno  con Voigtmann, impattando sul 82-82 con il tiro da tre di uno strepitoso Beaubois che non basta ad evitare la sconfitta. Il finale è 84-82 per il Cska che si salva con i liberi di Hines.

Parziali : ( 21-20,40-35,69-58)

Tabellino : Cska Mosca : De Colo 10, Teodosic 16, Augustine 9, Fridzon 8, Jackson 7, Antonov ne, Freeland ne, Voronotsevich 2, Higgins 8, Khryapa 6, Kurbanov 8, Hines 10

Baskonia : Larkin 8, Voigtmann 10, Hanga 6, Sedekerskis ne, Beaubois 21, Blazic 2, Diop 7, Tillie 10, Laprovittola 3, Shengelia 3, Budinger 12, Luz 0

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.