Cuneo Granda Basketball sconfitto da Savignano

TECNOPOL AMATORI BASKET SAVIGLIANO 64

ACQUA S. BERNARDO-VIMARK CUNEO 57

(22-18, 17-11, 14-15, 11-13)

Al PalaFerrua di Savigliano altro disco rosso per l’Acqua S. Bernardo–Vimark Cuneo che perde 64 a 57, ma gioca una partita di carattere rimanendo sempre a contatto con la Tecnopol Savigliano. Determinanti sono stati purtroppo i troppi rimbalzi in attacco concessi agli avversari, che hanno così potuto sovente usufruire di secondi tiri, e la imprecisione nei tiri liberi, messi a segno solo 16 su 25.

Questo il commento di coach Sandrone a fine gara: “Venivamo da una brutta prestazione contro il Ciriè e avevamo voglia di un immediato riscatto che, in termini di risultato , non è avvenuto perché torniamo a casa con un’altra sconfitta. Però abbiamo avuto un diverso approccio, più positivo e più convinto e siamo stati in partita per 40 minuti, purtroppo pagando alcuni errori in fase offensiva sia nei tiri liberi, sia sbagliando canestri praticamente già fatti. La squadra ha comunque dimostrato una migliore capacità di adeguamento alla categoria. Quando potremo finalmente allenarci a pieno organico, recuperando tutti gli infortunati, potremo esprimerci su livelli più accettabili con maggior continuità. Tutti i giocatori devono essere consapevoli che in questo campionato non si può giocare solo 30-35 minuti, ma bisogna lottare fino al 40°.”

L’Acqua S. Bernardo-Vimark parte bene e all’ottavo minuto di gioco è in vantaggio grazie alla buona precisione nelle conclusioni di Rocchia, Comino e Dedaj. Tuttavia, negli ultimi due minuti del primo quarto, alcune sbavature difensive permettono ai padroni di casa, trascinati da Rispoli e Marcello, di recuperare e chiudere la frazione avanti 22-18. Il 2° quarto vede i bianco blu tenere bene il campo fino al finale dove con quattro palle perse di fila si perde il ritmo e si concedono facili canestri ai saviglianesi. Si va al riposo sotto di 10 punti (39-29).

Al ritorno in campo si vede un’ Acqua S. Bernardo-Vimark concentrata e combattiva che, pur sbagliando qualche canestro anche facile di troppo, riesce a vincere gli ultimi due quarti (14-15 e 11-13) con i punti di Rocchia, Comino e di Grosso infallibile nei tiri liberi. Non basta per portare a casa il risultato positivo, ma lascia intravedere “spiragli di luce” che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.

Prossimo impegno nuovamente in trasferta a Borgomanero sabato 7 novembre h. 21,15.

Acqua S. Bernardo-Vimark Cuneo: De Simone 2, Grosso 13, Kobanka, Dedaj 6, Peano 2, Massucco, Lukumiye, Maccario 2, Benzo, Rocchia 16, Comino 16, Paoletto n.e.. Allenatore: Sandrone.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author