Cuore Basket Napoli, arriva Tommaso Milani

Il Cuore Napoli Basket è lieto di annunciare un nuovo innesto per il roster a disposizione di coach Gianluca Lulli per la stagione 2018/19: si tratta di Tommaso Milani, guardia 29enne alta 190 cm per 92 kg e con un passato importante alle sue spalle.

Reduce da due buone annate con Bergamo, viaggiando sulla doppia cifra di media a partita, nella scorsa annata viene ingaggiato dall’ambiziosa Paffoni Omegna, ma un infortunio lo tiene lontano dal campo di gioco praticamente per tutta la stagione. Nel 2014/15 l’esperienza in A2 con Legnano con cui, dopo aver conquistato la promozione l’anno precedente con 14 punti di media per gara, è sempre la sfortuna a perseguitarlo, causa un infortunio che gli ha fatto perdere tutta la seconda parte del campionato. Nelle 13 partite disputate aveva tenuto una media di 8.3 punti, 2.9 rimbalzi ed 1.2 assist a partita. Oltre a quella di Legnano, Milani ha vestito le casacche di Latina e Treviglio nelle stagioni precedenti: con il Blu Basket disputa tre stagioni da giovanissimo, centrando sempre i playoff. Con Latina, invece, riesce a rivelarsi protagonista nelle due annate in nerazzurro, andando oltre la doppia cifra di media per gara prima del sopracitato passaggio a Legnano con cui riesce a consacrarsi.

Queste le prime parole di Tommaso Milani“Ho scelto Napoli per ripartire assieme a tutto il movimento. Dato che l’hashtag della nuova stagione è proprio #RiparTiAmo, mi sembra sia il posto giusto per farlo. Ho molta voglia di riscatto e di dimostrare ancora una volta il mio valore. Vengo da tre finali sfortunate in questi ultimi tre anni (una di cui proprio contro Napoli con Bergamo a Montecatini) e spero di potermi rifare con un buon risultato in stagione. Ho grande stima nell’allenatore che ha ottenuto ottimi risultati negli ultimi anni e di cui ho sentito spendere solo ottime parole. Farò di tutto per dare una mano e riportare i colori della città più in alto possibile in questo girone super competitivo. Saluto tutti i tifosi che so essere stati legatissimi alla squadra in questi anni. Ci vediamo prestissimo”.

“Quando ho sentito Tommy per la prima volta – ha dichiarato coach Gianluca Lulli – ho percepito la grande voglia di riscatto dopo un anno molto difficile per lui dal punto di vista fisico. Insieme alla società abbiamo deciso di dargli questa opportunità perchè è un ragazzo che merita dal punto di vista tecnico, è un giocatore dal grande potenziale offensivo perchè sa fare un po’ di tutto: è molto bravo ad attaccare il ferro, nel palleggio arresto e tiro ed è pericoloso in uscita dai blocchi. Tra l’altro può aiutare anche nella costruzione del gioco. Abbiamo deciso di puntare su di lui perchè una piazza come Napoli ed una squadra come la nostra possono esaltare le sue qualità”.

Commenta
(Visited 103 times, 1 visits today)

About The Author