Cuore Basket Napoli, coach Ponticiello: "Vincere con Cagliari più di un imperativo"

Dopo due gare in trasferta con Treviglio e Casale Monferrato, il Cuore Napoli Basket torna al PalaBarbuto, lì dove tre settimane fa è arrivata la prima vittoria in campionato. Gli azzurri ospitano la Pasta Cellino Cagliari per la decima giornata di Serie A2 Old Wild West. La squadra di coach Paolini si presenta alla gara con un record di cinque vinte e cinque perse per un totale di 10 punti in graduatoria. Napoli vuole riscattare le due sconfitte rimediate in trasferta e tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico. Per l’occasione la società ha lanciato la “Giornata del Riscatto Napoletano” stabilendo biglietti unici a cinque e dieci euro e l’ingresso gratuito per diversamente abili, donne e bambini.

“Dopo due sconfitte consecutive, vincere con Cagliari è più di un imperativo – ha ammesso coach Ponticiello -. Bisogna difendere forte e giocare in modo organizzato in attacco, la formula non può che essere quella che ci ha portato alla vittoria con la Virtus Roma. Cagliari è una squadra offensiva, che bilancia la gioventù di Bucarelli, Ebeling, dello stesso Matrone, con l’esperienza di Rullo ed Allegretti, ed il talento dei due stranieri, Keene e Stephens. A guidare il tutto, un tecnico ed amico come Riccardo Paolini, con cui ci incrociamo a questi livelli da anni”.

“Siamo consapevoli di essere in una situazione non facile – ha dichiarato Gennaro Sorrentino -. Paghiamo il salto di categoria perché il nostro è un gruppo giovane. In Serie A2 bisogna lavorare con sacrificio e abnegazione ogni giorno ed è quello che abbiamo fatto in settimana perché è evidente che nelle ultime uscite non abbiamo dato il massimo. Con Cagliari serve una vittoria per buttarci alle spalle le scorie delle ultime sconfitte e pensare positivo per il prosieguo del campionato. Il presidente Ruggiero ha dato tutto se stesso per allestire una squadra competitiva, noi abbiamo le giuste motivazioni perché abbiamo reso indubbiamente al di sotto delle aspettative e vogliamo il riscatto. Capiamo la delusione dei tifosi, ma chiediamo loro di starci vicino e di supportarci per tutti i 40 minuti. Vogliamo un PalaBarbuto caldo che possa fungere da sesto uomo in campo”.

Generazione Vincente Sèleco Cuore Napoli – Pasta Cellino Cagliari (PalaBarbuto, ore 18.30)

Cuore Napoli Basket: 0 Sorrentino, 1 Basabe, 3 Carter, 4 Fioravanti, 8 Crescenzi, 11 Mastroianni, 13 Zollo, 14 Mascolo, 15 Vangelov, 16 Ronconi, 22 Maggio, 25 Nikolic. Coach Ponticiello

Pasta Cellino Cagliari: 3 Keene, 7 Allegretti, 10 Turel, 11 Rullo, 13 Ebeling, 19 Matrone, 21 Bucarelli, 23 Stephens, 33 Rovatti, 35 Angius. Coach Paolini.

Arbitri: Scrima, Saraceni, Mottola

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author