Cus Jonico, Fioravanti: "Sappiamo che Bisceglie è una squadra forte, ma l'abbiamo preparata bene col coach"

La gioia della prima vittoria in campionato come forza d’animo per tornare in trasferta. E che trasferta. La PuMa Trading Taranto gioca la terza giornata della Serie B girone D sul campo oramai amico del PalaDolmen di Bisceglie. In poco più di un mese infatti i rossoblu di coach Putignano ci giocheranno per la terza volta, anzi quarta conteggiando semifinale e finalina del Memorial Di Benedetto. In quell’occasione però il Cus Jonico non affrontò i Lions con cui però sono sempre due le amichevoli giocate in preseason, la prima la PalaMazzola. Entrambe hanno visto vincere la squadra di coach Sorgentone. Un trend che Bisceglie sta tenendo anche in questo avvio di stagione: due vittorie su due, contro Montegranaro all’esordio e poi a Isernia domenica scorsa. Insomma sarà una gara ostica, sulla carta e forse ancor più sul parquet.
Ma Taranto ci arriva forte dell’entusiasmo del successo contro Giulianova. Arrivato dopo una partita tutta cuore di Chiacig e compagni che hanno avuto ragione degli avversari dopo un match tirato ed un overtime deciso da una penetrazione di Procacci ma soprattutto da una grande difesa.
Tra i protagonisti del primo successo Cus della stagione c’è anche Matteo Fioravanti che con i suoi 19 punti contro Giulianova è stato decisivo quanto i 21 di Chiacig. “E’ stato bellissimo vincere e giocare bene da parte mia anche se sempre relativamente – ha detto l’under rossoblu che ha fatto uno stop&go a casa, a Cantù – Tornare dai miei anche se solo per pochi giorni è stato bello. Mi hanno fatto tutti i complimenti. Voglio continuare così e migliorare, sperando di essere decisivo e importante per i miei compagni”. Sulla gara di Bisceglie, Matteo dice: “L’abbiamo preparata bene col coach in settimana. Ci siamo concentrati molto su noi stessi, sappiamo che loro sono una squadra molto forte, specialmente in casa. Saranno in pochi a passare da loro. Noi ci proveremo domenica mettendo in campo le nostre armi: l’intensità, la voglia di emergere, il cuore, come abbiamo fatto la settimana scorsa. Averli già visti giocare, averli già affrontati in preseason sarà un piccolo vantaggio ma lo sarà anche per loro”.
I nerazzurri aspettano i rossoblu nelle parole rilasciate al sito ufficiale dell’Ambrosia dal play-guardia Edoardo Di Emidio: «Abbiamo avuto modo di riscontrare che Taranto è una squadra ostica, formata da elementi validi anche più giovani dei nostri con l’eccezione di Roberto Chiacig. Sarà una partita dura e sarà necessaria la massima concentrazione; dovremo far fronte alla loro aggressività difensiva e usare la testa».
La sfida fra Lions Bisceglie e Cus Jonico Taranto si giocherà domenica 16 ottobre al PalaDolmen con palla a due alle ore 18:00. La società nerazzurra ha inteso bissare l’iniziativa di concedere l’ingresso gratuito a tutti coloro che accederanno nell’impianto di via Ruvo entro le ore 17:30. Arbitri del match: Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Gennaro Nuzzo di Caserta.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author