Cus Jonico Taranto, mercoledì altra amichevole contro Mesagne

Non poteva chiudersi in modo migliore la preseason del Cus Jonico Basket Taranto se non in casa, sul parquet del Palafiom, davanti al proprio pubblico. Mercoledì prossimo, 25 settembre, alle ore 20:30 i ragazzi di coach Olive scenderanno in campo per l’ultima volta in questo precampionato. Avversario di turno sarà la New Virtus Mesagne che si sta preparando a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Serie C Silver ai nastri di partenza nello stesso week end della Gold.

Per questo ultimo test la società del presidente Cosenza chiama a raccolta i propri tifosi e gli appassionati di basket. Per l’occasione infatti saranno aperte le porte del Palafiom per vedere la nuova squadra del Cus Jonico Bk all’opera dopo i confortanti riscontri di questa preseason e per far sentire ai confermati e ai nuovi acquisti il calore del pubblico tarantino in vista appunto dell’inizio della stagione ufficiale.
Proprio in tal senso cambiano la data e la location della prima di campionato per Grosso e compagni. Infatti per l’indisponibilità del palazzetto di casa il match contro Francavilla Fontana si giocherà sabato 5 ottobre (e non più domenica 6) alle ore 20 al PalaSport 2006 di Ceglie Messapica.

Non ci sono, al momento, altre variazioni nel calendario definitivo comunicato dalla federazione. Taranto, come già annunciato, giocherà le proprie partite in casa la domenica alle 18 a cominciare dal 13 ottobre contro Monteroni. Ufficializzata anche la formula della Serie C Gold 2019-2020. Dopo la regular season le squadre classificatesi dal 1^ al 8^ posto accedono ai Play Off. Le squadre classificatesi dal 9^ al 12^ posto accedono ai Play Out. Per i playoff previsti quarti, semifinali e finale al meglio delle 5 gare; la vincente sarà promossa in serie B. Idem per i due turni di playout, la perdente della finale sarà retrocessa in serie C Silver.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.