Cus Messina - Rainbow Catania 45-72

Cus Messina – Rainbow Catania 45 – 72

DI PIAZZA: «IN QUESTO CAMPIONATO OGNI GARA SARÀ UNA FINALE»

CATANIA, 16 novembre 2014 –  Una partita tesa, tra squadre antagoniste. Il campionato di serie B di basket femminile, ad appena due giornate dall’avvio, a ragion d’essere viene già definito un «torneo grintoso che sarà combattuto sino all’ultima partita». «Per come è organizzato il campionato e per le squadre che vi prendono parte ogni gara sarà una finale» commenta Gabriella Di Piazza, tecnico della Rainbow Catania. E quella di oggi al PalaCus di Messina lo è stata davvero: giocata sino all’ultimo secondo con grinta e determinazione da Cusunime e Rainbow Catania. Nessuno sconto sul parquet. A vincere la squadra etnea che ha battuto le messinesi per 72 – 45. 

Una gara a tratti tesa, ma che ha regalato emozioni. Le catanesi partono con determinazione e mettono subito sotto di 12 punti le padrone di casa. Il primo quarto si chiude16 -30; la Rainbow conserva undici punti di distacco, si va negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 30-41. Il Cus Messina non molla cercando di recuperare lo svantaggio, la gara diventa nervosa. Sono numerosi i falli e le giocatrici più esperienti vengono pressate. Paga il prezzo del nervosismo anche l’argentina Villaruel. Il terzo tempo si chiude 40-50. Negli ultimi sette minuti del quarto tempo il crescendo delle catanesi. Buona partita per la Ferretti che comincia ad ingranare e grandissima prestazione di Marzia Ferlito che oggi è stata essenziale in campo, buona la gara anche per Tania Seino. «Siamo riuscite a mantenere sempre un distacco di almeno dieci lunghezze, anche quando il Cus Messina ha reagito le ragazze si sono difese molto bene. Non bisogna abbassare mai la guardia – aggiunge Di Piazza – e prepararsi a questa tensione per tutti gli incontri: le più esperienti hanno subito maggiori pressioni». 

Il tabellino del match

Parziali: 16-30;30-41;40-50

Cus Messina: Bonaccorsi, Kram 10, Scardino, Piertomà 13, Polizzi, Grillo 4, Raffaele 7, Ingrassia 9, Cosenza 2, Osso, Cascio. All.  Mara Buzzanca

Rainbow Catania: Magrì, Ferlito 9, Gandolfo (n.e), Bellomia 2, Bruno (n.e), Parisi 6

Anechoum, Villaruel 10, La Manna 14, Ferretti 18, Seino 13, Crisafulli (n.e). All. Gabriella Di Piazza

Arbitri: Di Bella di S. Filippo del Mela e Lenzo di Padova

Ufficio stampa Sicra

Via Passo Gravina, 122 – 95125 Catania

Alessandro Fragalà

Lucy Gullotta

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author