CUS TORINO VERSO LA GARA INTERNA CONTRO IL PIOMBINO

Il CUS rifinisce in serata l’ostico appuntamento di domani sera (ore 20,30) alla
Panetti contro il Golfo Piombino. Il morale della truppa biancoblù dopo il
successo di domenica scorsa a San Giorgio sul Legnano è tornato ad altissimi
livelli, anche se nessuno si nasconde che per avere qualche chance di mettere in
difficoltà l’ambiziosa e solida compagine toscana ci vorrà ben di più che la
semplice, seppure non trascurabile, spinta emotiva.
Le notizie in arrivo dall’infermeria biancoblù sono positive, anche se per la
gara dovrebbe essere disponibile il solo Maino, che ha smaltito appieno il
leggero attacco influenzale che l’aveva colpito ad inizio settimana ed è già
tornato ad allenarsi con i compagni. Non così Fevola e Chiotti, che dovrebbe
riprendere tra qualche giorno, nella seconda sosta del girone di andata dei
biancoblù. Tornerà invece ad allenarsi proprio nella sessione odierna con i
compagni la guardia ’95 Davide Quaranta, messo ko al terzo giorno di raduno
(frattura di un piede) e ristabilitosi in maniera completa: prima di rivederlo
in pista ci vorrà ancora qualche settimana, ma stasera forzerà con il resto
della truppa di Arioli, e già questo è un dato più che confortante.
Nella seduta odierna, come già accaduto in quella di ieri, in palestra ci sarà
anche Federico Tomatis, classe 1996, cartellino Pms, che martedì scorso si è
allenato pure con gli Under 19 Elite.

Addetto Stampa
Beppe Naimo

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author