Da giovedì la Convergenze in campo con Schio

Riga “In campo dicendo la nostra”

Il sogno continua, e che sogno. Perché per la prima volta la Convergenze Givova Battipaglia scenderà in campo per disputare i quarti di finale dei playoff Scudetto di A1.

 

Lo farà contro chi, negli ultimi anni, è stata una certezza della post-season. Contro chi ha fatto la voce grossa in Italia, quel Famila Schio che ha aperto lo scorso 3 ottobre la stagione delle Lady. Una gara emozionante ed equilibrata, per poco più di venti minuti, all’Opening Day di Napoli. Questa volta invece sarà il Pala Campagnola a fare da cornice ad un appuntamento che per la città di Battipaglia rappresenta qualcosa di storico, di indimenticabile. Domani, palla a due alle 20:30, tutti in campo per gara 1, domenica poi gara 2 allo Zauli alle ore 18:00 (l’eventuale bella si disputerà mercoledì 27 nuovamente a Schio): “Con felicità ed orgoglio ci apprestiamo a disputare il nostro primo quarto di finale, ma sempre con orgoglio vorremmo dire la nostra contro le campionesse uscentiribadisce senza paura coach Massimo Riga -. Sappiamo bene che affronteremo una squadra ricca di talento e che vorrà certamente ripetersi anche quest’anno, noi dal canto nostro abbiamo la voglia di continuare a vivere questo sogno. Per cui in campo senza paura, provando a fare la nostra pallacanestro”.

 

La vincente della serie sfiderà in semifinale una tra Ragusa e Parma, dall’altra parte del tabellone invece si affronteranno Lucca contro Torino e Venezia contro San Martino.

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author