Daniele Casadei è il primo colpo di mercato dei Raggisolaris

Parla romagnolo la campagna acquisti dei Raggisolaris. Il primo volto nuovo della stagione 2015/16 è Daniele Casadei, ala/pivot 34enne dalla lunghissima esperienza sui parquet di tutta Italia e nelle ultime due stagioni in serie A2 Silver a Ferrara.

Nato a Castel San Pietro il 20 febbraio 1981, Casadei è cresciuto nel settore giovanile dell’Andrea Costa Imola squadra con cui ha esordito in serie A1 nella stagione 1999/2000. Nel 2001/02 viene mandato in prestito alla Virtus Ragusa in Legadue, poi ritorna ad Imola per altri due campionati vissuti da protagonista. Nel 2002 passa alla Benedetto XIV Cento in serie B1 dove disputa tre campionati e dopo il fallimento della società va alla Virtus Siena: in terra toscana dal 2007 al 2011 gioca 130 partite, vince due Coppa Italia e gioca la finale play off con Latina. Nel 2011/12 si trasferisce alla Paffoni Omegna in B1 e nella sua prima stagione vince la Coppa Italia venendo nominato Mvp della finale. Nel 2012/13 firma con la Nuova Pallacanestro Firenze in B1, poi dal 2013 fino allo scorso giugno milita a Ferrara in A2 Silver, prima di trasferirsi ai Raggisolaris.

Faenza è una scelta importante per la mia carriera – spiega Casadei -, perché per la prima volta sono sceso di categoria abbandonando il campionato in cui militavo da una decina d’anni tra A2 Silver e B1. Ho deciso di sposare il progetto dei Raggisolaris, perché ho trovato una società seria che ha tanto entusiasmo e voglia di crescere e del resto i risultati degli ultimi anni parlano da soli. A Faenza troverò una piazza che ama la pallacanestro e tanti amici che conosco da anni come Samuel Dal Fiume con cui ho giocato nell’Andrea Costa o Federico Zambrini con cui ho vinto una Coppa Italia a Siena. Anche con i dirigenti ho un ottimo rapporto e devo dire che Faenza più che una

società è un gruppo di amici. Il mio obiettivo sarà di portare la mia esperienza e di dare il massimo per far disputare alla squadra un buon campionato in un girone molto duro, ma altrettanto stimolante. Credo proprio ci siano tutte le basi per fare bene”.

Soddisfatto è anche il general manager Andrea Baccarini.
“Casadei era la nostra prima scelta sul mercato per sostituire Vyacheslav Zytharyuk – afferma -, che per problemi di regolamento non può giocare in serie B. Daniele è per noi un amico, perchè conosce da tempo tutti i giocatori e la nostra società e ha una carriera che parla da sola. Sinceramente non avrei mai pensato che le nostre strade si potessero incrociare, ma sin dai primi approcci abbiamo trovato una persona interessata al nostro progetto e disposta a sposare la nostra filosofia ed infatti ha firmato un biennale. Casadei porterà quell’esperienza e quella tecnica che occorrono ad una squadra all’esordio in serie B e sarà un leader in campo e un uomo spogliatoio. Ora continuiamo a muoverci sul mercato per cercare qualche altra pedina, senza dimenticare gli altri aspetti come la ricerca di un main sponsor. A breve partiremo anche con la campagna abbonamenti”.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author